fumetto di un maestro e un'allieva davanti ad uno lavagna digitale

Clausola di recesso

« Back to Glossary Index

La clausola di recesso è una disposizione contrattuale che consente a una o entrambe le parti di sciogliere unilateralmente il contratto prima della sua naturale scadenza. Essa stabilisce le condizioni, le modalità e le tempistiche per esercitare il diritto di recesso.

Tipologie di clausole di recesso:

  • Recesso ad nutum: consente il recesso senza necessità di giustificazione.
  • Recesso per giusta causa: il recesso può essere esercitato solo in presenza di gravi inadempienze o violazioni contrattuali.
  • Recesso con preavviso: il recesso deve essere comunicato con un certo anticipo rispetto alla data di effettiva cessazione del contratto.

Contenuti della clausola di recesso:

La clausola di recesso dovrebbe specificare:

  • Chi può recedere: se il diritto spetta a una sola parte o a entrambe.
  • Motivi del recesso: se il recesso è ad nutum o per giusta causa.
  • Termini e modalità del recesso: come deve essere comunicato il recesso (raccomandata, PEC, ecc.) e quali sono i termini di preavviso.
  • Effetti del recesso: cosa succede dopo il recesso (restituzione delle prestazioni, pagamento di penali, ecc.).

Importanza della clausola di recesso:

La clausola di recesso è importante perché:

  • Tutela le parti: offre una via d’uscita in caso di imprevisti o cambiamenti delle circostanze.
  • Flessibilità: permette di adattare il contratto alle esigenze delle parti.
  • Certezza del diritto: definisce in modo chiaro le regole del recesso, evitando controversie.

Normativa di riferimento:

La disciplina del recesso è contenuta nel Codice Civile (artt. 1373 e seguenti). In alcuni settori, come quello dei consumatori, esistono normative specifiche che prevedono il diritto di recesso (ad esempio, il Codice del Consumo per i contratti a distanza e i contratti negoziati fuori dai locali commerciali).

Consigli:

  • Leggere attentamente la clausola di recesso: prima di firmare un contratto, è fondamentale leggere attentamente la clausola di recesso per comprenderne le condizioni.
  • Negoziare le condizioni: se possibile, è consigliabile negoziare le condizioni della clausola di recesso per renderla più favorevole alle proprie esigenze.
  • Consultare un esperto: in caso di dubbi, è sempre meglio consultare un esperto (avvocato, commercialista, ecc.) per farsi assistere nella redazione o nella valutazione della clausola di recesso.

« Torna all'indice del Glossario

Hai scelto di negare il consenso ai cookie

I Cookie non sono mostri che si nascondono sotto il letto! 👻 Non ti rubano niente! Anzi, sono piccoli aiutanti che migliorano la tua navigazione. Accettando i cookie potrai aiutarci a mantenere liberi e imparziali i contenuti offerti sul nostro sito. La pubblicità mirata è un modo per fornirti informazioni di qualità. Nessun dato personale come le generalità anagrafiche è contenuto nei cookie.

–– OPPURE ––