fumetto di un maestro e un'allieva davanti ad uno lavagna digitale

Distinta di versamento

« Back to Glossary Index

La distinta di versamento è un modulo utilizzato per depositare denaro contante o assegni presso uno sportello bancario.Serve a registrare l’operazione e a fornire una prova del versamento effettuato.

Contenuto della distinta di versamento

  • Dati del versante: nome, cognome o ragione sociale, indirizzo, codice fiscale o partita IVA, numero di conto corrente.
  • Dati del beneficiario: nome, cognome o ragione sociale, numero di conto corrente (se diverso da quello del versante).
  • Importo del versamento: la somma di denaro da depositare, suddivisa per tipologia (banconote, monete, assegni).
  • Data del versamento: la data in cui viene effettuato il versamento.
  • Firma del versante: la firma del titolare del conto corrente o di un suo delegato.

Modalità di utilizzo

  1. Compilazione: il versante compila la distinta di versamento in tutte le sue parti, indicando l’importo da versare e la tipologia di versamento (contanti o assegni).
  2. Consegna allo sportello: la distinta compilata e firmata viene consegnata allo sportello bancario insieme al denaro o agli assegni da versare.
  3. Verifica e registrazione: l’impiegato di banca verifica l’esattezza dei dati e l’importo del versamento, quindi registra l’operazione.
  4. Rilascio della ricevuta: la banca rilascia al versante una ricevuta di versamento, che attesta l’avvenuto deposito.

Funzione della distinta di versamento

La distinta di versamento serve a:

  • Documentare l’operazione: la distinta fornisce una prova scritta del versamento effettuato, indicando l’importo, la data e i dati delle parti coinvolte.
  • Contabilizzare il versamento: la banca utilizza la distinta per registrare il versamento nel conto corrente del beneficiario.
  • Tutelare il versante: in caso di contestazioni, la distinta può essere utilizzata come prova del versamento.

Differenza tra distinta di versamento e distinta di bonifico

La distinta di versamento e la distinta di bonifico sono due documenti diversi. La distinta di versamento viene utilizzata per depositare denaro contante o assegni presso uno sportello bancario, mentre la distinta di bonifico viene utilizzata per trasferire denaro da un conto corrente a un altro tramite un ordine di pagamento elettronico.

« Torna all'indice del Glossario

Hai scelto di negare il consenso ai cookie

I Cookie non sono mostri che si nascondono sotto il letto! 👻 Non ti rubano niente! Anzi, sono piccoli aiutanti che migliorano la tua navigazione. Accettando i cookie potrai aiutarci a mantenere liberi e imparziali i contenuti offerti sul nostro sito. La pubblicità mirata è un modo per fornirti informazioni di qualità. Nessun dato personale come le generalità anagrafiche è contenuto nei cookie.

–– OPPURE ––