fumetto di un maestro e un'allieva davanti ad uno lavagna digitale

Quota capitale

« Back to Glossary Index

La quota capitale è la parte della rata di un finanziamento (mutuo, prestito) che va a ridurre l’importo del capitale residuo,ovvero la somma ancora dovuta alla banca o all’istituto di credito.

Come si compone una rata

Ogni rata di un finanziamento è composta da due parti:

  1. Quota capitale: La porzione della rata che viene utilizzata per rimborsare il capitale prestato.
  2. Quota interessi: La porzione della rata che rappresenta il costo del denaro prestato, calcolato in base al tasso di interesse applicato.

Come varia la quota capitale nel tempo

Nel corso del piano di ammortamento di un finanziamento, la quota capitale e la quota interessi variano in modo inversamente proporzionale:

  • All’inizio: La quota interessi è più elevata, mentre la quota capitale è più bassa. Questo perché gli interessi vengono calcolati sul capitale residuo, che all’inizio è maggiore.
  • Nel tempo: Man mano che il capitale residuo diminuisce, la quota interessi si riduce e la quota capitale aumenta.

Esempio

Supponiamo di avere un mutuo di 100.000 euro da restituire in 20 anni a un tasso fisso del 3%. La rata mensile iniziale potrebbe essere composta da:

  • Quota interessi: 250 euro
  • Quota capitale: 166,67 euro

Dopo alcuni anni, la rata mensile potrebbe essere composta da:

  • Quota interessi: 150 euro
  • Quota capitale: 266,67 euro

Come si può notare, la quota capitale è aumentata nel tempo, mentre la quota interessi è diminuita.

Perché è importante conoscere la quota capitale

Conoscere la quota capitale è importante per diversi motivi:

  • Monitorare l’andamento del debito: Permette di capire quanto si sta effettivamente riducendo il debito nel tempo.
  • Valutare la convenienza di un’estinzione anticipata: Se si ha la possibilità di estinguere anticipatamente il finanziamento, conoscere la quota capitale residua permette di calcolare l’importo da versare per chiudere il debito.
  • Pianificare le proprie finanze: Sapere come varia la quota capitale nel tempo aiuta a pianificare le proprie finanze e a prevedere l’impatto delle rate sul bilancio familiare.

Come conoscere la quota capitale

La quota capitale è indicata nel piano di ammortamento del finanziamento, un documento che viene fornito dalla banca o dall’istituto di credito al momento della stipula del contratto. In alternativa, è possibile calcolare la quota capitale utilizzando appositi strumenti online o fogli di calcolo.

« Torna all'indice del Glossario

Hai scelto di negare il consenso ai cookie

I Cookie non sono mostri che si nascondono sotto il letto! 👻 Non ti rubano niente! Anzi, sono piccoli aiutanti che migliorano la tua navigazione. Accettando i cookie potrai aiutarci a mantenere liberi e imparziali i contenuti offerti sul nostro sito. La pubblicità mirata è un modo per fornirti informazioni di qualità. Nessun dato personale come le generalità anagrafiche è contenuto nei cookie.

–– OPPURE ––