Interessi sul mutuo: ecco come si calcolano

Scopri cosa sono gli interessi sul mutuo e come calcolarli. Definizione e calcolo degli interessi sul mutuo spiegati in maniera semplice!

a cura di Pubblicato il 31 Gen 2024Aggiornato il 27 Apr 2024 di lettura

Se sei tra coloro che stanno pensando di stipulare un mutuo immobiliare o che l’hanno già fatto, avrai sentito parlare degli interessi sul mutuo. Questa è una componente critica di qualsiasi finanziamento e comprendere come funzionano può fare la differenza. In questo articolo esploreremo cosa sono esattamente gli interessi maturati in un contratto di mutuo, quali sono i loro metodi di calcolo e perché comprendere questi concetti è fondamentale per i sottoscrittori di un mutuo ipotecario. Abbiamo cercato di rendere la spiegazione semplice e speriamo che sia tutto chiaro e accessibile anche a chi non è a proprio agio con la matematica finanziaria. Dunque non perdiamo altro tempo e buttiamoci dentro le formule per il calcolo degli interessi di un mutuo!

Richiedi un preventivo gratuito!

casetta fatta di puzzle con sullo sfondo palloncini rossi con disegnato il simboro percentuale
Saper calcolare gli interessi sul mutuo è fondamentale per scegliere il mutuo più conveniente.

Prima di iniziare

Cosa sono gli interessi

Con la dicitura interessi ci si riferisce alla quantità di denaro calcolata partendo dal capitale finanziato e i tassi di interesse applicati al finanziamento in un determinato periodo dell’anno (interessi giornalieri, settimanali, mensili, semestrali o annuali).

La modalità di calcolo degli interessi passivi di un mutuo è standard, come anche per i finanziamenti più piccoli, come i prestiti.

Conoscere quali elementi influenzano questo calcolo ti aiuterà a comprendere meglio quanto pagherai su un prestito a lungo termine come un mutuo.

Anche se l’idea sembra complicata, il concetto è fondamentale per i sottoscrittori di un mutuo immobiliare, perché influisce notevolmente sulle rate che si andranno a rimborsare nel tempo.

La somma di denaro imputabile agli interessi sul debito può variare molto, anche per un prestito relativamente piccolo, ma diventa significativa quando si parla di un mutuo immobiliare, il cui importo è solitamente molto alto.

Leggi anche →

Fattori nel calcolo degli interessi

Tre elementi fondamentali contribuiscono al calcolo degli interessi: l’importo del finanziamento, il tasso di interesse e la durata del finanziamento.

Importo del finanziamento

L’importo del finanziamento è il fattore principale da cui si parte per calcolare qualsiasi tipo di somma imputabile agli interessi sul debito.

Rappresenta la somma di denaro richiesta, e su tale importo si andranno poi a fare i dovuti calcoli degli interessi maturati nel tempo.

Tasso di Interesse

Più alto è il tasso d’interesse, maggiore sarà la somma di denaro da rimborsare dovuta agli interessi.

Tuttavia, tieni conto che questa somma verrà ripartita su tutte le rate del finanziamento, il che renderà il rimborso meno oneroso.

Durata del finanziamento

La durata del finanziamento è il periodo in cui devi restituire il denaro prestato insieme agli interessi accumulati. Più lunga è la durata, maggiore sarà l’importo da rimborsare per gli interessi.

Scopri di più →

Formule per il calcolo degli interessi

Vediamo adesso le formule da utilizzare per il calcolo degli interessi.

Indicando con I gli interessi, C il capitale finanziato, r il tasso di interesse netto annuale applicato e t il periodo di tempo per cui vogliamo eseguire il calcolo, avremo che:

I = C · r · t

Se t è espresso in anni avremo che:

I = (C · r · t)/100

Se, invece, t è espresso in mesi, indicandolo con m per comodità, avremo che:

I = (C · r · m)/ 1200

Come ormai avrete intuito, se il tempo è espresso in giorni, indicandoli con la variabile g, avremo che:

I = (C · r · g)/ 36500

Leggi anche →

Errori comuni da evitare nel calcolo degli interessi sul mutuo

Eseguire calcoli finanziari complessi può portare ad errori che, se non corretti, possono avere conseguenze significative sul risultato finale.

Arrotondamenti errati

Un semplice errore nell’arrotondamento del calcolo degli interessi sul mutuo può portare a differenze notevoli nel conteggio degli interessi, specialmente su un finanziamento a lungo termine.

Mancanza di precisione

Scarsa precisione nel calcolare gli interessi può indurre in un errore, che influirà sulla somma totale degli interessi pagati.

Parametri errati

Utilizzare parametri sbagliati, come un tasso di interesse o una durata del finanziamento non corretti, può avere un impatto significativo sul risultato.

Vantaggi nel conoscere gli interessi sul mutuo

Comprendere il funzionamento degli interessi sul mutuo ti dà il pieno controllo del tuo finanziamento, evitando costi inattesi e fornendoti elementi fondamentali per le tue decisioni future.

Imparare a gestire gli interessi può contribuire a risparmiare denaro a lungo termine.

Inoltre, conoscere come si calcolano gli interessi su un mutuo può aiutarti a confrontare le diverse offerte e scegliere quella più vantaggiosa per te.

Riassumendo

disegno di un ragazzo seduto a gambe incrociate con un laptop sulle gambe che fa un riassunto di tutto quello che si è scritto finora

Il calcolo degli interessi sul mutuo è standard come per gli altri tipi di finanziamenti.

L’ammontare degli interessi sul mutuo e la loro ripartizione nel periodo di rimborso, è indicato nel piano di ammortamento del mutuo.

Conoscere l’ammontare degli interessi sul proprio mutuo è fondamentale per poter indivuare la migliore offerta sul mercato.

Conclusioni

disegno di un ragazzo seduto a gambe incrociate che regge un laptop con scritto dietro allo schermo Conclusioni

In questo articolo abbiamo capito cos’è il tasso di interesse e come si calcolano gli interessi maturati su un finanziamento ed in particolare su un mutuo ipotecario.

Abbiamo visto quali sono i fattori che influenzano questo calcolo e posto l’accento su alcuni errori comuni da evitare quando si eseguono calcoli finanziari complessi.

Infine, abbiamo esposto brevemente quali sono i vantaggi nel comprendere gli interessi sul mutuo.

Speriamo di averti aiutato ad ottenere una migliore comprensione degli interessi sul mutuo e che ciò ti dia uno strumento in più per prendere decisioni finanziarie più consapevoli.

Ricorda sempre di fare ricerche approfondite e confrontare diverse offerte prima di sottoscrivere un contratto di mutuo, in modo da assicurarti di ottenere le migliori condizioni possibili.

Richiedi un preventivo gratuito!

Domande frequenti

disegno di un ragazzo seduto con nuvolette di testo con dentro la parola FAQ
Dove trovo indicati gli interessi del mutuo?

Gli interessi del mutuo sono indicati nel piano di ammortamento fornito dalla banca, insieme a tutta la documentazione contrattuale del finanziamento.

Che piano di ammortamento si utilizza per un mutuo?

Il piano di ammortamento più comune è detto "alla francese", dove ogni rata mensile include una quota di interessi e una di capitale.

Come posso ridurre gli interessi sul mio mutuo?

Ci sono alcune strategie per ridurre gli interessi sul mutuo, come effettuare pagamenti anticipati, se contemplati nel contratto di mutuo. Un’altra opzione è quella di surrogare il proprio mutuo.

Cosa sono il TAN e il TAEG?

Il TAN (Tasso Annuo Nominale) rappresenta il tasso di interesse nominale annuale del mutuo, mentre il TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale) include anche altre spese come commissioni e assicurazioni. Il TAEG è più indicativo del costo totale del mutuo.

Quanto è stato utile questo articolo?

Clicca su una stella per votarlo!

Hai scelto di negare il consenso ai cookie

I Cookie non sono mostri che si nascondono sotto il letto! 👻 Non ti rubano niente! Anzi, sono piccoli aiutanti che migliorano la tua navigazione. Accettando i cookie potrai aiutarci a mantenere liberi e imparziali i contenuti offerti sul nostro sito. La pubblicità mirata è un modo per fornirti informazioni di qualità. Nessun dato personale come le generalità anagrafiche è contenuto nei cookie.

–– OPPURE ––