fumetto di un maestro e un'allieva davanti ad uno lavagna digitale

Scenario di volo

« Back to Glossary Index

Lo scenario di volo, nel contesto dell’utilizzo di droni (SAPR), è una descrizione dettagliata e completa delle condizioni in cui si prevede di svolgere un’operazione con un drone.

Elementi chiave di uno scenario di volo

  • Descrizione dell’area operativa: Definizione precisa dell’area geografica in cui si svolgerà il volo, inclusi eventuali ostacoli, zone popolate, aeroporti o altre aree critiche.
  • Caratteristiche del drone: Specifiche tecniche del drone utilizzato, come modello, peso, autonomia, capacità di carico, ecc.
  • Tipo di operazione: Descrizione dettagliata dell’attività che si intende svolgere con il drone (riprese video,fotogrammetria, ispezioni, ecc.).
  • Profilo di volo: Definizione della traiettoria di volo, dell’altitudine massima, della velocità, della durata del volo,ecc.
  • Misure di sicurezza: Descrizione delle misure di sicurezza adottate per mitigare i rischi associati all’operazione,come l’utilizzo di sistemi di sicurezza del drone, la presenza di un osservatore a terra, la pianificazione di procedure di emergenza, ecc.
  • Piano di comunicazione: Definizione delle modalità di comunicazione con le autorità competenti (ENAC, ENAV,ecc.) e con eventuali altri utenti dello spazio aereo.
  • Valutazione del rischio: Analisi dei potenziali rischi associati all’operazione e delle misure adottate per ridurli al minimo.

Importanza dello scenario di volo

Lo scenario di volo è un documento fondamentale per garantire la sicurezza delle operazioni con i droni e per ottenere le necessarie autorizzazioni da parte delle autorità competenti. Uno scenario di volo ben definito permette di:

  • Pianificare l’operazione in modo accurato: Identificando i potenziali rischi e le misure di sicurezza necessarie.
  • Ottenere le autorizzazioni necessarie: Fornendo alle autorità competenti tutte le informazioni necessarie per valutare la sicurezza dell’operazione.
  • Comunicare in modo chiaro con gli altri utenti dello spazio aereo: Informandoli sulla presenza del drone e sulle sue caratteristiche.
  • Documentare l’operazione: Conservando una traccia delle condizioni in cui si è svolto il volo, utile in caso di eventuali incidenti o controversie.

Normativa di riferimento

In Italia, la normativa di riferimento per le operazioni con i droni è il Regolamento Europeo sui droni (Regolamento (UE) 2019/947) e le disposizioni dell’ENAC (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile). In particolare, l’articolo 11 del Regolamento Europeo stabilisce che gli operatori devono redigere un manuale delle operazioni che includa, tra l’altro, la descrizione degli scenari di volo previsti.

In sintesi

Lo scenario di volo è uno strumento essenziale per la pianificazione e la gestione sicura delle operazioni con i droni.Fornisce una descrizione dettagliata delle condizioni in cui si svolgerà il volo, delle misure di sicurezza adottate e dei rischi associati all’operazione.

« Torna all'indice del Glossario

Hai scelto di negare il consenso ai cookie

I Cookie non sono mostri che si nascondono sotto il letto! 👻 Non ti rubano niente! Anzi, sono piccoli aiutanti che migliorano la tua navigazione. Accettando i cookie potrai aiutarci a mantenere liberi e imparziali i contenuti offerti sul nostro sito. La pubblicità mirata è un modo per fornirti informazioni di qualità. Nessun dato personale come le generalità anagrafiche è contenuto nei cookie.

–– OPPURE ––