fumetto di un maestro e un'allieva davanti ad uno lavagna digitale

SPID

« Back to Glossary Index

SPID, acronimo di Sistema Pubblico di Identità Digitale, è la soluzione che permette ai cittadini e alle imprese di accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione e di alcuni privati aderenti, utilizzando un’unica Identità Digitale (username e password) personale.

Come funziona SPID

  1. Richiesta: il cittadino richiede l’identità SPID a uno dei gestori accreditati (Identity Provider), come Aruba,Infocert, Intesa ID, Lepida, Namirial, Poste Italiane, Register, Sielte o TIM.
  2. Identificazione: il gestore verifica l’identità del richiedente attraverso vari metodi, come webcam, riconoscimento di un documento, firma digitale o Carta Nazionale dei Servizi (CNS).
  3. Rilascio credenziali: una volta verificata l’identità, il gestore rilascia le credenziali SPID (nome utente e password) al cittadino.
  4. Accesso ai servizi: il cittadino può utilizzare le credenziali SPID per accedere ai servizi online abilitati, sia della Pubblica Amministrazione che dei privati aderenti.

Livelli di sicurezza SPID

SPID prevede tre livelli di sicurezza crescenti:

  • Livello 1: Accesso tramite nome utente e password.
  • Livello 2: Accesso tramite nome utente, password e codice temporaneo (OTP) inviato via SMS o generato da un’app.
  • Livello 3: Accesso tramite nome utente, password e dispositivo di sicurezza (smart card, token USB o app).

Vantaggi di SPID

  • Accesso semplificato: un’unica identità digitale per accedere a molteplici servizi online.
  • Sicurezza: sistema di autenticazione forte per proteggere i dati personali.
  • Risparmio di tempo: elimina la necessità di ricordare diverse credenziali per ogni servizio.
  • Disponibilità: accessibile da qualsiasi dispositivo connesso a internet.

Servizi accessibili con SPID

Con SPID è possibile accedere a una vasta gamma di servizi online, tra cui:

  • INPS: pensione, contributi, prestazioni sociali.
  • Agenzia delle Entrate: dichiarazione dei redditi, pagamenti, visure catastali.
  • Fascicolo Sanitario Elettronico: referti medici, prenotazioni, ricette.
  • Comuni: pagamenti tributi, certificati anagrafici, servizi scolastici.
  • Università: iscrizioni, tasse, carriera studente.

Come ottenere SPID

Per ottenere SPID, è necessario:

  1. Scegliere un Identity Provider tra quelli accreditati.
  2. Seguire la procedura di registrazione online, fornendo i dati personali richiesti e scegliendo il livello di sicurezza desiderato.
  3. Effettuare il riconoscimento dell’identità secondo le modalità previste dal gestore scelto.

Normativa di riferimento

SPID è regolato dal Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) e dalle regole tecniche emanate dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID).

« Torna all'indice del Glossario

Hai scelto di negare il consenso ai cookie

I Cookie non sono mostri che si nascondono sotto il letto! 👻 Non ti rubano niente! Anzi, sono piccoli aiutanti che migliorano la tua navigazione. Accettando i cookie potrai aiutarci a mantenere liberi e imparziali i contenuti offerti sul nostro sito. La pubblicità mirata è un modo per fornirti informazioni di qualità. Nessun dato personale come le generalità anagrafiche è contenuto nei cookie.

–– OPPURE ––