Apertura Conto Corrente Online: come, costi e vantaggi

Stai cercando informazioni per l’apertura di un conto corrente online? Scopri come aprirlo in pochi minuti, quali sono i costi e i vantaggi!

a cura di Pubblicato il 22 Nov 2023Aggiornato il 23 Mag 2024 di lettura

Stanco di code in filiale, commissioni salate e poca flessibilità? L’apertura di un conto corrente online potrebbe essere la soluzione che stai cercando! Con pochi click, puoi gestire le tue finanze comodamente da casa, risparmiare sui costi e accedere a servizi innovativi. Ma come funziona l’apertura di un conto online? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi? E soprattutto, qual è il conto migliore per te?

In questa guida completa ti accompagneremo passo passo nel mondo dei conti correnti online, svelandoti tutti i segreti per scegliere quello giusto e aprirlo senza stress. Scoprirai come confrontare le offerte, quali documenti preparare e quali sono i costi da tenere d’occhio. Non lasciare che le tue finanze siano un ostacolo: prendi il controllo del tuo denaro e apri il tuo conto corrente online oggi stesso!

Stai cercando un Conto Corrente a Zero Spese?

Utente che utilizza un laptop per aprire un conto corrente online.
L’apertura di un conto corrente online permette di gestire le proprie finanze in modo semplice e intuitivo, direttamente dal proprio laptop.

Cos’è il conto corrente

Il conto corrente è un tipo di conto bancario che permette al titolare di effettuare transazioni finanziarie, come depositi, prelievi, bonifici e pagamenti di vario genere. È uno strumento indispensabile per la gestione del proprio denaro e delle proprie finanze.

Sul conto corrente possiamo accreditare lo stipendio o la pensione e addebitare altre operazioni, per esempio con addebito diretto delle utenze di casa.

Le banche offrono diversi tipi di conto corrente, ognuno con caratteristiche e condizioni diverse, in base alle diverse esigenze dei clienti. Principalmente, un conto corrente viene utilizzato per ricevere lo stipendio, pagare le bollette, effettuare acquisti online e in negozio, e gestire gli investimenti.

Potrebbe interessarti →

Come scegliere il miglior conto corrente per le tue esigenze

Scegliere il miglior conto corrente per le tue esigenze può sembrare una sfida, ma è più semplice di quanto si pensi. In primo luogo, è essenziale capire quali tipi di servizi bancari utilizzi più spesso.

Per esempio, se effettui frequentemente transazioni internazionali, avrai bisogno di un conto che offra tariffe competitive su tali operazioni. Allo stesso modo, se intendi fare frequenti depositi in contanti, scegli una banca con un’ampia rete di filiali e bancomat.

In secondo luogo, confronta le commissioni e i tassi di interesse offerti da diverse banche. Le commissioni per il mantenimento del conto, le transazioni, i prelievi da bancomat non appartenenti alla banca e i servizi di overdraft variano notevolmente da una banca all’altra.

Inoltre, verifica le condizioni per ottenere interessi sul saldo del tuo conto. Alcune banche offrono tassi di interesse competitivi solo se mantieni un determinato saldo minimo.

Infine, considera il servizio clienti e la tecnologia offerta. Un buon servizio clienti può fare la differenza in caso di problemi o domande. Inoltre, un’app bancaria user-friendly e funzionale può rendere la gestione del tuo conto più semplice e comoda. Ricorda, la scelta del conto corrente dovrebbe essere basata sulle tue esigenze individuali e sul tipo di uso che ne farai.

Come aprire un conto corrente online

Aprire un conto corrente online è un processo relativamente semplice e diretto. Ecco una serie di passaggi generali da seguire.

Prima di tutto, scegli la banca in base alle tue esigenze come discusso nella sezione precedente. Esamina attentamente le opzioni e le condizioni offerte da ciascuna banca.

Dopo aver scelto la banca, visita il suo sito web e cerca la sezione "Apri un conto". Di solito, avrai bisogno di fornire una serie di informazioni personali, come il tuo nome completo, indirizzo, data di nascita e codice fiscale.

Per verificare la tua identità, potrebbe essere richiesto di caricare una copia del tuo documento di identità o di partecipare a una videochiamata con un rappresentante della banca. Alcune banche potrebbero anche richiedere un deposito iniziale per aprire il conto.

Dopo aver inviato la tua domanda, la banca la esaminerà e, se tutto è in ordine, il tuo conto sarà aperto. Di solito riceverai una email di conferma con i dettagli del tuo nuovo conto.

Infine, dovrai attivare il tuo conto. Questo solitamente include la creazione di un nome utente e una password per l’accesso online, e l’attivazione della tua carta di debito.

Cosa include il conto online?

Un conto corrente online include una serie di servizi e funzionalità progettati per rendere la gestione del tuo denaro facile e conveniente. Avrai sempre accesso al tuo conto per controllare il saldo, fare bonifici e pagamenti, e vedere le tue operazioni in qualsiasi momento, giorno e notte.

Molti conti online offrono anche strumenti di budgeting e tracciamento delle spese, che aiutano a monitorare e gestire le tue finanze. Potresti avere una carta di debito associata al tuo conto, che può essere utilizzata per prelevare contanti dagli sportelli automatici e fare acquisti.

Alcuni conti online offrono servizi extra come l’acquisto di prodotti finanziari, il deposito di assegni tramite smartphone e la possibilità di creare conti risparmio o investimenti collegati. Ricorda, tuttavia, che i servizi offerti possono variare da banca a banca.

Carta di Debito

Una Carta di Debito è uno strumento di pagamento elettronico collegato direttamente al tuo conto corrente online. Ti permette di effettuare acquisti presso negozi fisici e online, prelevare contanti dagli sportelli automatici e, in alcuni casi, effettuare depositi.

A differenza delle carte di credito, i fondi vengono immediatamente prelevati dal tuo conto corrente al momento dell’acquisto. Molti istituti bancari offrono carte di debito con funzioni di pagamento contactless e mobile, offrendo così una maggiore comodità e flessibilità.

Inoltre, potrebbe essere possibile impostare avvisi di transazione e limiti di spesa per gestire in modo efficace le tue finanze e proteggerti dal furto d’identità. Ricorda, però, che le caratteristiche specifiche della tua carta di debito possono variare a seconda della banca e del tipo di conto corrente che possiedi.

Carta di Credito

Una carta di credito è un modo per pagare senza usare soldi veri. Puoi usarla per comprare cose nei negozi o online, prelevare soldi dagli sportelli automatici e pagare a rate.

A differenza delle carte di debito, l’importo delle transazioni non viene immediatamente prelevato dal tuo conto corrente, ma accumulato e addebitato alla fine del periodo di fatturazione.

La maggior parte delle carte di credito non addebita interessi sugli acquisti se paghi tutto entro la fine del periodo di fatturazione.

Ricorda, tuttavia, che se non paghi l’intero saldo alla fine del periodo di fatturazione, verranno addebitati interessi sugli acquisti. Inoltre, molte carte di credito offrono vantaggi come punti premio, cashback, e protezione dai furti.

Bancomat

Un Bancomat è un dispositivo che permette di fare operazioni bancarie come prelevare soldi, depositare assegni, controllare il saldo e trasferire soldi tra conti diversi.

La maggior parte delle banche ha Bancomat aperti sempre, offrendo un’alternativa comoda alla visita in filiale durante gli orari di apertura.

Tuttavia, ricorda che potrebbero essere applicate delle commissioni per l’utilizzo di Bancomat di banche diverse dalla tua.

Internet Banking

L’Internet Banking è un servizio online che permette ai clienti di una banca di fare transazioni finanziarie sul sito web della banca.

Le transazioni possono includere il pagamento delle spese o il trasferimento di soldi su altro conto.

Attività che si possono svolgere con l’internet banking possono includere la visione delle transazioni passate o la richiesta di servizi finanziari come prestiti o carte di credito.

Grazie alla sua comodità e accessibilità, l’Internet Banking offre un modo flessibile e efficiente per gestire le proprie finanze ed effettuare bonifici online.

Costi di un conto corrente online

I costi di un conto corrente online possono variare notevolmente tra le diverse banche e istituzioni finanziarie. Solitamente, questi costi sono inferiori rispetto a quelli dei conti tradizionali gestiti in filiale.

La maggior parte dei conti correnti online offre servizi di base gratuiti, come il trasferimento di fondi e il pagamento di bollette. Tuttavia, potrebbero essere applicate delle commissioni per servizi speciali come assegni scoperti, bonifici internazionali o l’uso di bancomat esterni.

È importante leggere attentamente le condizioni del proprio conto corrente online per essere consapevoli di eventuali costi o commissioni applicabili.

Canone

Il canone è un costo fisso che viene addebitato periodicamente dal tuo istituto di credito per la gestione del tuo conto corrente online. Questo può essere addebitato su base mensile, trimestrale o annuale, a seconda delle condizioni stabilite dalla tua banca.

Alcune banche potrebbero offrire un periodo di canone gratuito come parte di un’offerta promozionale per i nuovi clienti. Ricorda sempre di verificare le condizioni del tuo conto per comprendere appieno i costi associati.

Imposta di bollo

L’Imposta di bollo è una tassa governativa applicata sui documenti ufficiali, tra cui quelli bancari. Nel caso dei conti correnti online, l’imposta di bollo viene tipicamente addebitata se il saldo medio del conto supera un certo limite, stabilito dalla legge fiscale vigente.

Questa imposta viene generalmente addebitata sulla base annuale e può variare a seconda delle disposizioni del governo. È pertanto essenziale informarsi sulla possibile applicazione di questa tassa e sulle sue specifiche modalità di calcolo per evitare sorprese.

Prelievi

I prelievi sono operazioni bancarie che permettono di ritirare del denaro dal tuo conto corrente online. Questi possono essere effettuati presso un bancomat o tramite bonifico bancario.

Tuttavia, è possibile che la tua banca addebiti delle commissioni per i prelievi, specialmente se vengono effettuati presso bancomat di altre banche o in un paese straniero.

L’aspetto può essere diverso da un istituto all’altro, quindi è importante controllare le condizioni del conto online e la documentazione informativa per capire i costi dei prelievi.

Quota associativa carte di credito

La quota associativa carte di credito è un costo annuale associato all’uso di una carta di credito. Questa quota viene solitamente addebitata all’inizio del periodo di utilizzo della carta e serve a coprire i costi di gestione del conto. Il costo può variare a seconda del tipo di carta di credito e dell’istituto di credito.

Alcune banche potrebbero offrire un periodo di canone gratuito come parte di un’offerta promozionale per i nuovi clienti. È importante leggere attentamente i termini e le condizioni associati alla tua carta di credito per comprendere appieno i costi associati.

Riassumendo

disegno di un ragazzo seduto a gambe incrociate con un laptop sulle gambe che fa un riassunto di tutto quello che si è scritto finora

L’apertura di un conto corrente online è un processo semplice e veloce che offre numerosi vantaggi, come la comodità di gestione da casa e costi ridotti rispetto ai conti tradizionali.

Per scegliere il conto migliore, è fondamentale confrontare le offerte delle diverse banche online, valutando attentamente costi, servizi e requisiti.

Seguendo una guida dettagliata, è possibile aprire il proprio conto corrente online in pochi passaggi, risparmiando tempo e denaro.

Conclusioni

disegno di un ragazzo seduto a gambe incrociate che regge un laptop con scritto dietro allo schermo Conclusioni

In conclusione, la scelta della banca e del conto corrente più adatto alle tue esigenze richiede una considerazione attenta di vari fattori.

La scelta di una banca o di un conto non dipende solo dai costi. Dipende anche dalla qualità dei servizi, dall’accessibilità, dall’assistenza al cliente e dalla tua situazione finanziaria personale.

Prima di fare una scelta è bene fare una ricerca approfondita, richiedere maggiori informazioni e leggere attentamente il foglio informativo, dove sono indicati i termini e le condizioni. La tua decisione può avere un impatto significativo sulla tua salute finanziaria a lungo termine.

Stai cercando un Conto Corrente a Zero Spese?

Domande frequenti

disegno di un ragazzo seduto con nuvolette di testo con dentro la parola FAQ
Qual è il conto corrente online più conveniente?

Il conto corrente online più conveniente dipende dalle tue esigenze specifiche. Tuttavia, alcuni conti si distinguono per l’ottimo rapporto tra costi e servizi offerti:
BBVA: offre un conto corrente a zero spese con un interessante tasso di interesse del 4% lordo sul saldo e un cashback del 4% sugli acquisti (fino a 200€ al mese).
ING Conto Corrente Arancio: è gratuito se accrediti lo stipendio o hai un’entrata mensile di almeno 1.000€.Offre prelievi gratuiti in Italia e in Europa e una carta di credito senza canone.
SelfyConto di Banca Mediolanum: è gratuito per il primo anno e per gli under 30. Il canone può essere azzerato anche con l’accredito dello stipendio o la sottoscrizione di altri prodotti finanziari.
Hype: è un conto smart con diverse funzionalità interessanti, come il cashback sugli acquisti e la possibilità di creare salvadanai digitali.

Come aprire un conto corrente senza andare in banca?

Aprire un conto corrente online senza recarsi in banca è semplice e veloce. Ecco i passaggi principali:
Scegli la banca: Confronta le offerte delle diverse banche online e scegli quella che meglio si adatta alle tue esigenze.
Compila il modulo online: Accedi al sito della banca e compila il modulo di richiesta di apertura conto. Dovrai fornire i tuoi dati personali, fiscali e di contatto.
Verifica l’identità: Per verificare la tua identità, la banca potrebbe richiedere:
Videochiamata: una breve videochiamata con un operatore
Bonifico da un altro conto: un piccolo bonifico da un conto a te intestato
Firma digitale: se ne sei in possesso
Firma il contratto: Una volta verificata l’identità, potrai firmare il contratto digitalmente.
Attiva il conto: Riceverai le istruzioni per attivare il conto e iniziare a utilizzarlo.

Qual è il miglior conto corrente a zero spese?

Il miglior conto corrente a zero spese per il 2024 è il Conto Corrente BBVA. Offre canone gratuito a vita, zero spese per prelievi in area euro e carta di debito, e fino a 280€ di cashback.
Tuttavia, la scelta del miglior conto dipende dalle tue esigenze specifiche. Ecco alcuni altri conti a zero spese che potrebbero interessarti:
ING Conto Corrente Arancio: gratuito con accredito stipendio o entrate mensili di almeno 1.000€, offre prelievi gratuiti in Italia e in Europa.
Fineco Conto: gratuito con accredito stipendio o entrate mensili di almeno 1.000€, offre trading online a condizioni vantaggiose.
SelfyConto Mediolanum: gratuito per il primo anno e per gli under 30, il canone può essere azzerato anche con l’accredito dello stipendio.
Hype: conto smart gratuito con cashback e funzionalità innovative.

Quanto è stato utile questo articolo?

Clicca su una stella per votarlo!

Hai scelto di negare il consenso ai cookie

I Cookie non sono mostri che si nascondono sotto il letto! 👻 Non ti rubano niente! Anzi, sono piccoli aiutanti che migliorano la tua navigazione. Accettando i cookie potrai aiutarci a mantenere liberi e imparziali i contenuti offerti sul nostro sito. La pubblicità mirata è un modo per fornirti informazioni di qualità. Nessun dato personale come le generalità anagrafiche è contenuto nei cookie.

–– OPPURE ––