Blockchain: scopri cos’è e come funziona… tieni il passo!

Scopri tutto sulla tecnologia blockchain: definizione, funzionamento, applicazioni, vantaggi, svantaggi. Impara come investire in blockchain!

a cura di Pubblicato il 03 Mag 2024Aggiornato il 03 Mag 2024 di lettura

Sapevi che nel 2021 il valore totale delle transazioni effettuate tramite blockchain ha superato i 3 trilioni di dollari? La blockchain, questa tecnologia rivoluzionaria, sta cambiando il modo in cui il mondo gestisce le transazioni digitali, garantendo sicurezza, trasparenza e decentralizzazione.

Dai sistemi finanziari agli atti notarili, la sua influenza è sempre più vasta e profonda. Capire la blockchain non è solo per gli esperti di tecnologia, ma riguarda chiunque voglia rimanere aggiornato sulle innovazioni che stanno modellando il nostro futuro.

Rimanere al passo con la blockchain significa quindi non solo comprendere un fenomeno tecnologico in piena espansione, ma anche prepararsi a un mondo in cui le modalità di scambio di valori stanno diventando sempre più digitalizzate e sicure.

Dunque non aspettiamo oltre ed entriamo nel futuro che è già presente, impariamo cos’è e come funziona una blockchain!

Resta sempre aggiornato sulle Blockchain e ricevi in anteprima Guide e Report!

Un registro distribuito, che rappresenta l'immutabilità, la trasparenza e la natura decentralizzata della blockchain
Questa immagine rappresenta la natura decentralizzata della tecnologia blockchain, dove ogni computer del network mantiene una copia completa del registro delle transazioni, garantendo sicurezza, immutabilità e trasparenza.

Che cos’è la blockchain?

La blockchain può essere definita come un registro digitale pubblico e immutabile delle transazioni, dove ogni partecipante alla rete può avere accesso alle informazioni registrate. Questo registro non è conservato in un unico luogo, ma è distribuito tra tutti i partecipanti della rete, rendendolo estremamente difficile da manomettere e garantendo un elevato livello di sicurezza e trasparenza.

Il concetto di registro distribuito (DLT – Distributed Ledgers Technology) sta alla base della blockchain. In pratica, significa che le informazioni e le transazioni non vengono memorizzate in un unico server centralizzato, ma sono replicate in molti computer diversi (chiamati nodi) in tutto il mondo. Questo meccanismo consente a chiunque di verificare e visualizzare le transazioni senza che ci sia bisogno di una terza parte fiduciaria, come una banca o un governo.

A livello tecnico, la blockchain funziona attraverso un processo chiamato mining, per il quale le nuove transazioni sono verificate e raccolte in blocchi. Ogni nuovo blocco viene poi collegato al precedente in una catena cronologica, da qui il termine blockchain. La sicurezza è garantita dalla crittografia, che protegge le transazioni e i blocchi dai tentativi di frode o alterazione.

Tra gli esempi più popolari di blockchain troviamo Bitcoin e Ethereum. Bitcoin è stata la prima criptovaluta a far uso della tecnologia blockchain, introducendo un nuovo modo di effettuare transazioni monetarie digitali senza intermediari. Ethereum, d’altra parte, estende l’uso della blockchain con i cosiddetti smart contract, programmi che si eseguono automaticamente quando sono soddisfatte certe condizioni.

In conclusione, la blockchain rappresenta una vera e propria rivoluzione nel modo in cui le informazioni e i valori vengono scambiati su internet, offrendo un livello di sicurezza e trasparenza mai visto prima.

Leggi anche →

Come funziona la blockchain?

La blockchain è un registro digitale condiviso che facilita il processo di registrazione delle transazioni e il tracciamento degli asset in una rete aziendale. Un elemento fondamentale nella creazione di un blocco sulla blockchain è il processo attraverso il quale le transazioni vengono verificate e aggregate in un nuovo blocco. I miner giocano un ruolo cruciale in questo processo, utilizzando la potenza di calcolo dei loro computer per risolvere complessi puzzle crittografici. Questa attività, nota come mining, consente loro di aggiungere nuovi blocchi di transazioni alla catena esistente.

Una volta che una transazione è proposta, deve essere verificata e convalidata dalla rete. Ciò avviene attraverso un processo di consenso, in cui i partecipanti alla rete (i nodi) concordano sulla validità delle transazioni. Le diverse blockchain possono usare diversi meccanismi di consenso, come la Proof of Work (PoW) o la Proof of Stake (PoS), per garantire che tutte le transazioni siano legittime e che i record siano affidabili e accurati.

Il concetto di sicurezza è intrinseco nella tecnologia blockchain. Grazie all’uso della crittografia, ogni blocco viene sigillato e ogni transazione all’interno di un blocco viene protetta, rendendo estremamente difficile alterare le informazioni senza che l’intera rete se ne accorga. Questo contribuisce all’immutabilità della blockchain, un’altra caratteristica distintiva che garantisce che, una volta aggiunta alla catena, le informazioni non possano essere modificate o cancellate retroattivamente.

In conclusione, la blockchain offre un metodo di registrazione delle transazioni che è a prova di manomissione, assicurando sicurezza, trasparenza e affidabilità nel modo in cui le informazioni vengono condivise e memorizzate digitalmente. Grazie ai miner e ai sofisticati algoritmi di consenso, la blockchain mantiene un’infrastruttura decentralizzata che sta rivoluzionando il modo in cui conduciamo gli affari digitali.

Potrebbe interessarti →

Applicazioni della blockchain

La blockchain trova impiego in una miriade di settori, rivoluzionando il modo in cui le informazioni vengono condivise, verificate e conservate. Una delle sue applicazioni più note è nel settore della finanza, dove le criptovalute come Bitcoin ed Ethereum hanno introdotto un nuovo mezzo per effettuare pagamenti digitali e transazioni transfrontaliere, garantendo sicurezza e trasparenza senza precedenti.

Anche nel settore della supply chain (catena di approviggionamento alimentare), la blockchain offre vantaggi significativi, consentendo una tracciabilità completa dei prodotti dalla produzione alla distribuzione, migliorando così gestione delle scorte e sicurezza alimentare. La tracciabilità alimentare basata su blockchain assicura ai consumatori la provenienza degli alimenti e ne garantisce la sicurezza, fondamentale in un’epoca dove la consapevolezza alimentare è in costante aumento.

Nel campo sanitario, le cartelle cliniche elettroniche basate su blockchain possono migliorare significativamente la gestione dei dati sanitari, assicurando al contempo la privacy e l’integrità dei dati dei pazienti.

Per quanto riguarda il settore pubblico, l’applicazione della blockchain nel processo di votazione elettronica promette un’infrastruttura di voto sicura, trasparente e resistente alle frodi, reinterpretando l’integrità elettorale nell’era digitale.

Ulteriormente, nell’ambito dell’identità digitale, la blockchain fornisce una soluzione robusta per la gestione sicura dell’identità, prevenendo il furto di identità e facilitando l’accesso ai servizi online.

Per esempio, nel settore della supply chain, la partnership tra IBM e Maersk ha dato vita a TradeLens, una piattaforma basata su blockchain che ottimizza i processi logistici monitorando i container in tempo reale, facilitando così la gestione delle scorte e migliorando l’efficienza operativa.

Nel campo sanitario, la startup MedRec utilizza la blockchain per creare un sistema sicuro e decentralizzato per la gestione delle cartelle cliniche, permettendo ai pazienti e ai fornitori di servizi sanitari di accedere ai dati in maniera sicura.

In ambito della votazione elettronica, il progetto pilota in Estonia è un esempio pionieristico dell’uso della blockchain per garantire un processo elettorale sicuro e trasparente.

Concludendo, la blockchain si sta affermando come una tecnologia chiave per numerosi settori, offrendo soluzioni innovative.

Leggi anche →

Vantaggi della blockchain

La blockchain porta con sé un ventaglio di vantaggi che rispondono alle esigenze di sicurezza, efficienza e innovazione dei nostri tempi.

Uno dei primi e più rilevanti benefici è la sicurezza e immutabilità dei dati; una volta inserita nella blockchain, l’informazione non può essere alterata o cancellata, offrendo una fonte di verità incontestabile.

Questo aspetto è fondamentale nel campo sanitario, dove la sicurezza dei dati dei pazienti deve essere garantita.

La trasparenza e la tracciabilità sono vantaggi chiave nei settori della supply chain e logistica.

La decentralizzazione e la disintermediazione permettono di ridurre la dipendenza da intermediari, incrementando l’efficienza e diminuendo i costi operativi.

L’efficienza e la riduzione dei costi si manifestano soprattutto nel settore bancario e finanziario.

Infine, la blockchain stimola nuove opportunità di business e innovazione, come dimostrato dal crescente numero di start-up che sfruttano questa tecnologia per offrire servizi innovativi, dall’identità digitale sicura alla proprietà intellettuale.

Scopri di più →

Svantaggi della blockchain

La blockchain, nonostante i suoi numerosi vantaggi, presenta delle sfide e degli svantaggi che non possono essere ignorati.

Uno dei principali ostacoli è la complessità tecnica e una curva di apprendimento ripida, che possono rappresentare un impedimento per l’adozione su vasta scala, specialmente in settori con minore competenza tecnologica.

Inoltre, il consumo energetico elevato di alcune blockchain, soprattutto quelle che utilizzano il meccanismo di consenso proof-of-work, solleva preoccupazioni ambientali significative.

La questione della scalabilità rappresenta un’altra sfida cruciale, con alcune blockchain che faticano a gestire volumi elevati di transazioni velocemente e in modo efficiente.

Non meno importante è la vulnerabilità agli attacchi informatici, che, nonostante la sicurezza intrinseca della tecnologia blockchain, rimane una minaccia costante, come dimostrato da diversi episodi di furti di criptovalute.

La regolamentazione incerta e le potenziali barriere legali sono altri fattori che possono frenare l’adozione della blockchain. L’assenza di un quadro regolatorio chiaro e condiviso a livello internazionale rende difficile per le imprese integrare pienamente questa tecnologia nelle loro operazioni quotidiane senza incorrere in rischi legali.

In conclusione, sebbene la blockchain offra soluzioni innovative e vantaggi indiscutibili in termini di sicurezza, trasparenza e efficienza, è fondamentale affrontare e superare gli svantaggi menzionati per garantire lo sviluppo sostenibile e l’adozione diffusa di questa tecnologia all’avanguardia.

Leggi anche →

Futuro della blockchain

La blockchain si sta affermando come una delle tecnologie più promettenti e rivoluzionarie degli ultimi anni. Guardando al futuro, ci aspettiamo di vedere lo sviluppo di nuove blockchain che siano non solo più scalabili ed efficienti, ma anche capaci di ridurre significativamente il consumo energetico, superando così uno dei principali ostacoli attuali alla loro adozione su vasta scala.

Queste innovazioni tecnologiche faciliteranno l’adozione diffusa della blockchain da parte di aziende e governi, spianando la strada a nuove applicazioni in settori finora inesplorati.

Uno degli aspetti più interessanti del futuro della blockchain è il suo potenziale impatto sulla società nel suo complesso. Con la sua capacità di garantire maggiore trasparenza, sicurezza e efficienza nei processi, la blockchain potrebbe trasformare radicalmente settori come il finanziario, la catena di approvvigionamento, l’identità digitale, i servizi governativi e persino il voto elettronico, rendendoli più accessibili, affidabili e giusti per tutti.

In conclusione, il futuro della blockchain appare ricco di potenzialità ancora inesplorate. Superando le sfide attuali e continuando a evolversi verso soluzioni più sostenibili e scalabili, questa tecnologia ha il potere di riformare radicalmente il nostro modo di interagire, lavorare e governare, portando benefici tangibili a livello globale.

Leggi anche →

Come investire in blockchain

L’investimento in blockchain è diventato una scelta sempre più popolare tra coloro che cercano di diversificare il proprio portafoglio e capitalizzare su questa tecnologia rivoluzionaria. Esistono diverse modalità attraverso le quali gli investitori possono partecipare al mercato della blockchain:

  • Criptovalute: il modo più diretto per investire nella tecnologia blockchain è acquistare criptovalute, come Bitcoin, Ethereum, e altre altcoin. Questo richiede l’apertura di un conto su un exchange di criptovalute e, possibilmente, un wallet digitale per la custodia sicura delle proprie monete.
  • Società blockchain: un altro approccio consiste nell’investire in aziende che stanno guidando lo sviluppo e l’adozione della tecnologia blockchain. Grandi imprese come IBM, ConsenSys, e Chainlink sono esempi di entità che offrono l’opportunità di investire in azioni legate alla blockchain attraverso i mercati azionari tradizionali.
  • Fondi Indicizzati Blockchain: per coloro che preferiscono una strategia di investimento diversificata, esistono fondi indicizzati specificamente dedicati alla tecnologia blockchain. Questi fondi sono progettati per tracciare le performance di una selezione di aziende e asset legati alla blockchain, offrendo un’esposizione più ampia con un singolo investimento.

Consigli pratici per gli investitori alle prime armi:

  1. Formazione: è fondamentale acquisire una solida comprensione della tecnologia blockchain e dei meccanismi di mercato delle criptovalute prima di investire.
  2. Prudenza: inizia investendo piccole somme per familiarizzare con il processo e mitigare i rischi.
  3. Diversificazione: non mettere tutti i tuoi investimenti in un’unica criptovaluta o azienda relativa alla blockchain; diversifica per ridurre i rischi.
  4. Monitoraggio: tieni d’occhio le tendenze di mercato e le notizie relative alla blockchain, in quanto possono influenzare significativamente il valore dei tuoi investimenti.
  5. Consulenza: considera di consultare un consulente finanziario che abbia esperienza in criptovalute e tecnologia blockchain.

In conclusione, investire in blockchain offre un’opportunità unica di partecipare alla crescita di una tecnologia che sta rimodellando il futuro di numerosi settori. Sebbene ci siano rischi, come con qualsiasi tipo di investimento, un approccio informato e cauto può potenzialmente portare a significativi ritorni economici.

Potrebbe interessarti →

Come creare una blockchain

La creazione di una blockchain richiede una comprensione di base delle tecnologie sottostanti e degli strumenti disponibili per lo sviluppo. Questo capitolo fornisce una panoramica delle piattaforme e degli strumenti più utilizzati per la creazione di blockchain, insieme a una guida per avviare il proprio progetto blockchain.

Panoramica delle piattaforme e degli strumenti per la creazione di blockchain

  • Hyperledger Fabric: ideale per le imprese, Hyperledger Fabric offre una piattaforma blockchain flessibile e modulare che supporta applicazioni e soluzioni private o di consorzio. Supporta smart contracts scritti in Go, Java, e JavaScript.
  • R3 Corda: Corda è progettata per operare entro il sistema finanziario, offrendo una solida sicurezza e scalabilità. Permette alle imprese di trarre vantaggio dalla tecnologia blockchain senza dover partecipare a una rete pubblica.
  • Quorum: basato su Ethereum, Quorum è adatto per applicazioni che richiedono velocità elevata e transazioni private all’interno di una rete blockchain. È particolarmente adeguato per il settore finanziario.

Spiegazione dei passaggi fondamentali per creare una blockchain privata

  1. Definizione dell’obiettivo: prima di avviare il progetto, è cruciale avere una chiara comprensione dell’obiettivo della blockchain e di come intende risolvere un problema specifico o migliorare un processo.
  2. Scelta della piattaforma: basandosi sull’obiettivo, scegliere la piattaforma più adatta tra quelle disponibili come Hyperledger Fabric, R3 Corda, o Quorum in base alle necessità specifiche.
  3. Design dell’architettura: definire l’architettura della blockchain, comprese le decisioni su permissioned vs permissionless, tipo di consenso e la gestione degli smart contracts.
  4. Sviluppo e Testing: sviluppare la blockchain usando gli strumenti e le librerie fornite dalla piattaforma selezionata. È essenziale eseguire test approfonditi per garantire la sicurezza e la scalabilità della rete.
  5. Deploy e gestione: dopo aver completato lo sviluppo e i test, la blockchain è pronta per essere lanciata. La gestione continua e il monitoraggio sono cruciali per mantenere la rete sicura e operativa.

Creare una blockchain privata richiede dedizione e un approccio metodico. Sebbene possa sembrare un compito arduo, le piattaforme e gli strumenti disponibili oggi rendono questo processo più accessibile per le imprese e gli sviluppatori.

Scopri di più →

Sfide e opportunità della blockchain

Sfide

La tecnologia blockchain si trova di fronte a diverse sfide che devono essere superate per consentirne l’adozione su larga scala:

  • Scalabilità: la capacità di processare un numero elevato di transazioni in modo efficiente è una delle principali sfide. La necessità di migliorare la velocità di transazione senza compromettere la sicurezza è fondamentale.
  • Regolamentazione: la mancanza di un quadro normativo chiaro e uniforme a livello globale crea incertezza. Le istituzioni devono elaborare regolamenti che bilancino la protezione dei consumatori senza soffocare l’innovazione.
  • Interoperabilità: la capacità di diverse blockchain di comunicare e interagire tra loro è essenziale per un ecosistema blockchain coesivo. Senza interoperabilità, la frammentazione tra le piattaforme può limitare l’utilità della tecnologia.
  • Sicurezza: nonostante la blockchain sia lodata per la sua sicurezza, non è immune da vulnerabilità. La protezione contro attacchi informatici e la gestione della privacy dei dati rimangono preoccupazioni centrali.

Opportunità

Nonostante queste sfide, la blockchain offre numerose opportunità rivoluzionarie per il futuro:

  • Trasformazione digitale: la blockchain può essere il motore di una trasformazione digitale profonda, rendendo i processi più efficienti, trasparenti e sicuri.
  • Disintermediazione: la capacità di effettuare transazioni direttamente tra le parti senza intermediari può ridurre i costi e aumentare l’efficienza.
  • Innovazione: la tecnologia blockchain apre a nuovi modelli di business e opportunità di innovazione in settori come la finanza, la sanità, la supply chain e oltre.
  • Inclusione finanziaria: la blockchain ha il potenziale per offrire servizi finanziari a miliardi di persone che non non vogliono o non possono usufruire di prodotti bancari in tutto il mondo, migliorando l’accesso al credito e ad altri servizi finanziari.
  • Sostenibilità: attraverso la tracciabilità e la trasparenza, la blockchain può contribuire significativamente agli sforzi per rendere le catene di fornitura più sostenibili e etiche.

In sintesi, superare le sfide che la tecnologia blockchain deve affrontare richiederà collaborazione, innovazione e un impegno costante verso la ricerca e lo sviluppo. Tuttavia, le opportunità offerte sono immense e possono guidare una vera rivoluzione digitale nei prossimi anni.

Leggi anche →

Blockchain e le sue implicazioni etiche

La tecnologia blockchain, sebbene prometta una rivoluzione digitale, porta con sé significative implicazioni etiche che necessitano di una discussione approfondita. Al cuore dell’innovazione blockchain ci sono concetti come la privacy dei dati, la decentralizzazione, il potere, la trasparenza e la responsabilità.

La privacy dei dati si colloca in primo piano, visto che la blockchain memorizza le informazioni in modo immutabile. Mentre questo aumenta la sicurezza, solleva interrogativi sull’accesso e la gestione dei dati personali.

La decentralizzazione promossa dalla blockchain ridistribuisce il potere dalle autorità centrali agli utenti, una mossa che può democratizzare l’accesso alle informazioni, ma anche diffondere responsabilità e controllo in modi complessi. Questo passaggio di potere richiede una riflessione profonda sulle sua implicazioni etiche, soprattutto in termini di eguaglianza e inclusione.

Inoltre, la trasparenza offerta dalla blockchain può migliorare la responsabilità, specialmente nelle catene di fornitura o nel monitoraggio delle transazioni finanziarie.

Tuttavia, questa stessa trasparenza deve essere bilanciata con il diritto individuale alla privacy. La sfida sta nel garantire che la blockchain favorisca un ambiente sicuro e aperto, senza esporre indebitamente le informazioni personali.

Queste considerazioni etiche sottolineano la necessità di un approccio equilibrato nello sviluppo e nell’implementazione della tecnologia blockchain. È essenziale promuovere pratiche che rispettino i diritti individuali pur sfruttando il potenziale di questa tecnologia per creare sistemi più efficaci, trasparenti e giusti.

In conclusione, la blockchain rappresenta un’innovazione con profonde implicazioni etiche che meritano un’attenta considerazione. Fornendo soluzioni che tengono conto di privacy, potere, trasparenza e responsabilità, la blockchain ha il potenziale non solo per trasformare tecnologicamente la società, ma anche per farlo in modo eticamente responsabile.

Riassumendo

disegno di un ragazzo seduto a gambe incrociate con un laptop sulle gambe che fa un riassunto di tutto quello che si è scritto finora

La blockchain è una tecnologia rivoluzionaria che ha il potenziale di trasformare molti settori della nostra società. Funziona come un registro distribuito e immutabile che registra le transazioni in modo sicuro e trasparente.

Ha numerose applicazioni, tra cui criptovalute, supply chain, sanità, voto elettronico e identità digitale. Offre diversi vantaggi, come sicurezza, trasparenza, decentralizzazione ed efficienza. Tuttavia, presenta anche alcune sfide, come complessità tecnica, consumo energetico elevato e scalabilità limitata.

Il futuro della blockchain è promettente, con nuove applicazioni e tendenze in via di sviluppo. È importante investire nella blockchain in modo consapevole e responsabile.

Conclusioni

disegno di un ragazzo seduto a gambe incrociate che regge un laptop con scritto dietro allo schermo Conclusioni

La blockchain è una tecnologia potente con il potenziale di cambiare il mondo. La sua capacità di ridistribuire il potere e di democratizzare l’accesso alle informazioni apre nuove vie per la creazione di sistemi più equi e trasparenti.

È importante comprenderne il funzionamento, le applicazioni, i vantaggi, gli svantaggi e il futuro. Solo con una comprensione solida della tecnologia e delle sue implicazioni è possibile sfruttarne appieno il potenziale, evitando al contempo le insidie legate alla privacy e alla sicurezza.

La blockchain può essere utilizzata per creare un futuro migliore per tutti, promuovendo la trasparenza, l’efficienza e la giustizia. Con un impegno costante verso l’innovazione responsabile, questa tecnologia offre la promessa di rafforzare la fiducia nelle interazioni digitali, migliorare le catene di fornitura e sostenere l’inclusione finanziaria a livello globale.

Resta sempre aggiornato sulle Blockchain e ricevi in anteprima Guide e Report!

Domande frequenti

disegno di un ragazzo seduto con nuvolette di testo con dentro la parola FAQ
Che cos’è la blockchain?

La blockchain è un registro distribuito e immutabile che registra le transazioni in modo sicuro e trasparente. Funziona come un grande libro mastro digitale, accessibile a tutti, dove ogni pagina (blocco) contiene un gruppo di transazioni e un collegamento alla pagina precedente (blockchain).

Come funziona la blockchain?

Ogni transazione sulla blockchain viene verificata e convalidata da un network di computer (nodi). Una volta convalidata, la transazione viene aggiunta a un nuovo blocco, che viene poi collegato alla blockchain esistente. Questo processo garantisce la sicurezza e l’immutabilità della blockchain.

Quali sono i vantaggi della blockchain?

Sicurezza: La blockchain è molto sicura grazie alla crittografia e al consenso distribuito.
Trasparenza: Tutte le transazioni sulla blockchain sono visibili a tutti, il che garantisce trasparenza e tracciabilità.
Decentralizzazione: La blockchain non è controllata da nessuna singola entità, il che la rende resistente alla censura e alla manipolazione.
Efficienza: La blockchain può velocizzare e semplificare le transazioni, riducendo i costi.

Quali sono gli svantaggi della blockchain?

Complessità: La tecnologia blockchain può essere complessa da capire e da implementare.
Consumo energetico: Alcune blockchain, come Bitcoin, consumano molta energia per il processo di convalida delle transazioni.
Scalabilità: Alcune blockchain hanno problemi di scalabilità, il che significa che possono gestire solo un numero limitato di transazioni al secondo.
Regolamentazione: La blockchain è una tecnologia relativamente nuova e la sua regolamentazione è ancora incerta in molti paesi.

Quali sono le applicazioni della blockchain?

La blockchain ha molte potenziali applicazioni in diversi settori, tra cui:
Finanza: Criptovalute, pagamenti digitali, transazioni transfrontaliere
Supply chain: Tracciabilità dei prodotti, gestione delle scorte
Sanità: Cartelle cliniche elettroniche, gestione dei dati sanitari
Votazione elettronica: Voto sicuro e trasparente
Identità digitale: Gestione sicura dell’identità
Tracciabilità alimentare: Origine degli alimenti, sicurezza alimentare

Come posso investire in blockchain?

Ci sono diversi modi per investire in blockchain, tra cui:
Criptovalute: Acquistare criptovalute come Bitcoin o Ethereum.
Società blockchain: Investire in società che sviluppano o utilizzano la tecnologia blockchain.
Fondi indicizzati blockchain: Investire in fondi che investono in un paniere di asset blockchain.

Come posso creare una blockchain?

Esistono diverse piattaforme e strumenti per la creazione di blockchain, tra cui:
Hyperledger Fabric
R3 Corda
Quorum

Quali sono le sfide e le opportunità della blockchain?

Sfide:
Scalabilità.
Regolamentazione.
Interoperabilità.
Sicurezza.
Opportunità:
Trasformazione digitale.
Disintermediazione.
Innovazione.
Inclusione finanziaria.
Sostenibilità.

Quali sono le implicazioni etiche della blockchain?

Privacy dei dati.
Decentralizzazione e potere.
Trasparenza e responsabilità.

Come posso saperne di più sulla blockchain?

Ci sono molte risorse disponibili per saperne di più sulla blockchain, tra cui:
Articoli e siti web.
Libri e giornali.
Corsi online e webinar.
Conferenze ed eventi.

Quanto è stato utile questo articolo?

Clicca su una stella per votarlo!

Hai scelto di negare il consenso ai cookie

I Cookie non sono mostri che si nascondono sotto il letto! 👻 Non ti rubano niente! Anzi, sono piccoli aiutanti che migliorano la tua navigazione. Accettando i cookie potrai aiutarci a mantenere liberi e imparziali i contenuti offerti sul nostro sito. La pubblicità mirata è un modo per fornirti informazioni di qualità. Nessun dato personale come le generalità anagrafiche è contenuto nei cookie.

–– OPPURE ––