Carta di credito virtuale: cos’è, come funziona e come si usa

Scopri la carta di credito virtuale: come funziona, come si collega e quali sono le differenze rispetto alla carta di credito tradizionale.

a cura di Pubblicato il 24 Nov 2023Aggiornato il 27 Apr 2024 di lettura

Una carta di credito virtuale è una versione digitale di una carta fisica. Questa può essere utilizzata per effettuare acquisti online o in negozi fisici con terminali di pagamento compatibili. Una carta di credito virtuale è simile a una carta tradizionale. È collegata a un conto o a una linea di credito. Si utilizza per effettuare pagamenti. Si riceve un estratto conto mensile con le spese. Diversamente dalla carta tradizionale, non hai un supporto fisico. Dopo la richiesta ricevi un numero di carta, una data di scadenza e un codice di sicurezza (CVV). Puoi usarli per fare acquisti online o tramite app di mobile banking o wallet di pagamento come Google Pay o Apple Pay.

Richiedi un preventivo gratuito!

Carta di credito virtuale: cos'è, come funziona e come si usa

Qual è la differenza tra carte virtuali, digitali e monouso?

Le carte di credito virtuali, digitali e monouso presentano alcune differenze fondamentali. Una carta di credito virtuale è un numero di carta generato digitalmente che si collega al tuo conto corrente o alla tua linea di credito.

Può essere utilizzata per gli acquisti online o nei punti vendita fisici, proprio come una carta tradizionale.

Una carta di credito digitale, invece, è una carta che esiste solo in formato digitale. Può essere utilizzata per gli acquisti online e in tutti i punti vendita che accettano pagamenti digitali tramite smartphone o smartwatch.

Una carta monouso è una carta virtuale che può essere utilizzata una sola volta. Dopo che la transazione è stata effettuata, il numero della carta diventa inutilizzabile.

Questo tipo di carta offre un alto livello di sicurezza, in quanto protegge le informazioni del conto corrente da eventuali frodi o furti di dati.

Leggi anche →

Come creare una carta virtuale

Creare una carta virtuale è un processo relativamente semplice e veloce, che può essere completato in pochi minuti. Ecco i passaggi che devi seguire:

  1. Apri l’app della tua banca o del tuo fornitore di servizi di pagamento.
  2. Cerca l’opzione ‘Carte’ o un’opzione simile nel menu principale.
  3. Seleziona ‘Crea una nuova carta’ o un’opzione simile.
  4. Scegli ‘Carta virtuale’ se ti viene chiesta la tipologia di carta che desideri creare.
  5. Completa i dettagli richiesti, come il nome della carta o il limite di spesa.
  6. Conferma la creazione della tua carta virtuale.

Una volta terminati questi passaggi, la tua carta virtuale sarà pronta per l’uso. Ogni fornitore di pagamenti ha una procedura diversa, quindi controlla le istruzioni della tua banca o del tuo fornitore di pagamenti.

Lascia il portafoglio a casa e paga con le carte virtuali

Con l’avvento delle carte di credito virtuali, è diventato possibile effettuare acquisti senza avere fisicamente con sé il portafoglio. Puoi semplicemente utilizzare il tuo smartphone per pagare, che sia per un caffè, per fare la spesa o per acquistare online.

Inoltre, queste carte offrono un ulteriore vantaggio in termini di sicurezza. Se perdi il cellulare, non preoccuparti che qualcuno possa usare la tua carta, è protetta da un PIN o impronta digitale.

Quindi, non solo le carte di credito virtuali sono comode, ma aggiungono anche un livello extra di sicurezza rendendo gli acquisti più sicuri.

Leggi anche →

Come funziona la carta virtuale Revolut

La carta virtuale Revolut funziona come una normale carta di pagamento, con l’eccezione che non esiste una versione fisica di essa. Puoi creare una carta virtuale attraverso l’app Revolut, e questa sarà pronta per l’uso quasi istantaneamente.

Il processo di pagamento è lo stesso delle carte di credito standard: inserisci i dettagli della tua carta al momento del checkout quando fai acquisti online. Una particolarità delle carte virtuali Revolut è la possibilità di utilizzare carte virtuali monouso.

Queste carte sono valide solo per un acquisto, poi i dati diventano inutilizzabili, per proteggere da frodi o furti di dati.

Come creare carte virtuali con Revolut

Creare una carta virtuale con Revolut è un processo semplice e veloce. Prima di tutto, è necessario avere un account Revolut.

Se non ne hai uno, scarica l’app Revolut da Google Play o Apple Store e segui le istruzioni per crearne uno. Una volta che hai accesso al tuo account, segui questi passaggi:

  1. Apri l’app Revolut e accedi al tuo account.
  2. Nella schermata principale, seleziona la sezione ‘Carte’ nella parte inferiore dello schermo.
  3. Clicca sul pulsante ‘+ Nuova carta’.
  4. Seleziona ‘Carta Virtuale’ o ‘Carta Virtuale Monouso’.
  5. Segui le istruzioni a schermo per completare la creazione della tua carta virtuale.

Dopo aver completato questi passaggi, la tua carta virtuale sarà pronta per l’uso. Puoi visualizzare i dettagli della carta selezionandola dalla lista delle tue carte nell’app Revolut.

Ricorda che le carte virtuali monouso possono essere utilizzate solo per una transazione e i dettagli della carta diventano obsoleti dopo l’uso.

Pagamenti facili, controllo sulle spese aziendali

Le carte di credito virtuali, come quelle offerte da Revolut, non solo facilitano i pagamenti, ma offrono anche un controllo dettagliato sulle spese aziendali.

Questi strumenti digitali consentono di tracciare e categorizzare le spese in tempo reale, riducendo il tempo trascorso nella gestione dei conti e assicurando una maggiore trasparenza finanziaria.

Inoltre, le carte virtuali possono essere impostate con limiti di spesa specifici, offrendo alle aziende un ulteriore strumento per il controllo del budget.

Così, combinando la facilità di pagamento con il controllo delle spese, le carte di credito virtuali stanno rivoluzionando il modo in cui le aziende gestiscono le loro finanze.

Leggi anche →

Carta virtuale N26

Così come Revolut, anche N26 offre la possibilità di creare carte virtuali, fornendo i suoi clienti un modo sicuro e comodo per gestire le transazioni online. Una volta che hai aperto un conto N26, puoi creare la tua carta virtuale seguendo questi passaggi:

  1. Apri l’app N26 e accedi al tuo account.
  2. Vai al tab ‘Carte’.
  3. Clicca su ‘Aggiungi carta’.
  4. Seleziona ‘Carta virtuale’.
  5. Segui le istruzioni a schermo per completare la creazione della tua carta virtuale.

Una volta che la tua carta virtuale N26 è stata creata, sarà immediatamente pronta per l’uso. Puoi visualizzare i dettagli della carta direttamente nell’app N26.

Le carte virtuali N26 offrono lo stesso livello di controllo sulle spese aziendali come le carte Revolut, permettendoti di tracciare e categorizzare le spese in tempo reale.

Effettua pagamenti in negozio e online in tutta sicurezza

Con la carta virtuale N26, puoi effettuare pagamenti in negozio e online con la massima sicurezza. Questa carta, infatti, offre una serie di funzionalità di sicurezza avanzate.

Per esempio, i numeri della carta sono memorizzati in modo sicuro e criptato, e non vengono mai visualizzati per intero nell’app.

Inoltre, la carta virtuale N26 offre la possibilità di bloccare e sbloccare la carta direttamente dall’app, dandoti il controllo totale in caso di furto o smarrimento.

Infine, la carta virtuale N26 offre anche la protezione antifrode, che ti avvisa in caso di attività sospette.

Scopri di più →

Mantieni i fondi dell’azienda al sicuro, con la gestione delle spese Soldo

Soldo è un’altra soluzione finanziaria che mantiene i fondi della tua azienda al sicuro e consente un’efficiente gestione delle spese.

Questo sistema controlla le spese aziendali, monitorando le transazioni in tempo reale, impostando limiti di spesa e bloccando o sbloccando le carte all’occorrenza.

Inoltre, Soldo ti permette di automatizzare il processo di reportistica delle spese, risparmiando tempo prezioso che può essere dedicato ad altre attività aziendali. Con Soldo, la sicurezza dei tuoi fondi aziendali e una gestione delle spese efficiente sono sempre a portata di mano.

Scopri di più →

Riassumendo

disegno di un ragazzo seduto a gambe incrociate con un laptop sulle gambe che fa un riassunto di tutto quello che si è scritto finora

Esiste solo in formato digitale.

I numeri della carta sono memorizzati in modo sicuro e criptato.

Crearla è semplice e veloce.

Conclusioni

disegno di un ragazzo seduto a gambe incrociate che regge un laptop con scritto dietro allo schermo Conclusioni

Le carte di credito virtuali stanno diventando sempre più popolari per le loro comodità e i livelli migliorati di sicurezza rispetto alle carte tradizionali. Se vuoi proteggere i tuoi soldi, evitare costi per transazioni all’estero o avere un metodo di pagamento più comodo, le carte virtuali sono la scelta migliore. Tuttavia, come per qualsiasi decisione finanziaria, è essenziale fare la propria ricerca e capire completamente i termini e le condizioni prima di procedere.

Richiedi un preventivo gratuito!

Domande frequenti

disegno di un ragazzo seduto con nuvolette di testo con dentro la parola FAQ
Quali banche hanno la carta virtuale?

In Italia, diverse banche offrono carte virtuali come un servizio aggiuntivo. Alcune di queste banche includono Intesa Sanpaolo, Unicredit, e ING Direct. Queste banche offrono alle loro carte virtuali una serie di funzionalità avanzate per garantire la sicurezza delle transazioni, come la crittografia dei dati e la protezione antifrode. Oltre a queste, anche alcune piattaforme di banking online come N26 e Revolut offrono la possibilità di ottenere una carta virtuale. Ricordiamo sempre di verificare le condizioni e i termini di utilizzo direttamente con la banca.

Come avere una carta di credito virtuale?

Ottenere una carta di credito virtuale è un processo abbastanza semplice. La prima cosa da fare è aprire un conto con una delle banche o piattaforme di pagamento online che offrono questo servizio. Dopo aver aperto il conto, dovresti essere in grado di richiedere una carta virtuale attraverso l’interfaccia dell’utente online o l’app mobile della banca. Una volta approvata la richiesta, riceverai i dettagli della tua carta virtuale, che include il numero della carta, la data di scadenza e il codice di sicurezza CVV. Questi dettagli possono essere utilizzati per effettuare acquisti online o per pagamenti dove non è necessario un pagamento fisico con carta.

Come funziona la carta di pagamento virtuale?

Le carte virtuali funzionano in modo simile alle carte tradizionali, con la differenza che non esiste un supporto fisico. Questo tipo di carta può essere utilizzata per effettuare acquisti online o telefonicamente, o ovunque sia accettato il pagamento elettronico. Quando si effettua un pagamento, i dettagli della carta vengono forniti al venditore, che poi addebita l’importo della transazione sulla carta. Alcune carte virtuali sono monouso e scadono dopo una singola transazione o dopo un breve periodo di tempo, offrendo un ulteriore livello di sicurezza contro le frodi. Una carta virtuale può avere costi come una carta tradizionale. Leggi attentamente i termini e le condizioni prima di usarla.

Qual è la migliore carta di credito virtuale?

Determinare la "migliore" carta virtuale può variare in base alle esigenze individuali di ciascuno. Tuttavia, ci sono alcune caratteristiche chiave da considerare nella scelta di una carta virtuale. Queste possono includere costi bassi o nulli per iniziare, nessuna commissione per transazioni internazionali, un’app facile da usare e sicura per proteggere i tuoi dati. Alcune delle carte virtuali più popolari e ben recensite includono Revolut, N26, e Monzo.

Come creare una carta di credito virtuale PayPal?

Creare una carta di credito virtuale PayPal è un processo piuttosto semplice.
1. Prima di tutto, accedi al tuo conto PayPal.
2. Vai alla sezione ‘Portafoglio’.
3. Clicca su ‘Collega una carta’ o ‘Collega una nuova carta’.
4. Inserisci i dettagli della tua carta fisica.
5. Dopo aver inserito i dettagli, clicca sul pulsante ‘Collega carta’.

Che differenza c’è fra carta di credito virtuale e carte di credito usa e getta?

La differenza principale tra una carta di credito virtuale e una carta di credito usa e getta risiede nel loro utilizzo e la sicurezza. Una carta virtuale è collegata al tuo conto o alla tua carta fisica e può essere modificata o cancellata per motivi di sicurezza. D’altra parte, una carta di credito usa e getta, come suggerisce il nome, viene utilizzata una sola volta e poi gettata. Questo tipo di carta è spesso utilizzato per le transazioni online per proteggere i dati della carta principale.

Esiste una carta virtuale usa e getta?

Sì, esistono le carte virtuali usa e getta. Queste carte consentono di effettuare transazioni online in modo sicuro senza mettere a rischio i dettagli della propria carta originale. Le carte virtuali usa e getta vengono generate per un solo utilizzo e i dettagli della carta diventano obsoleti una volta effettuata la transazione. Alcuni dei principali fornitori di questo tipo di carte includono Privacy.com, Entropay e EcoPayz. Tuttavia, è sempre importante verificare la sicurezza e l’affidabilità del fornitore prima di utilizzare tali carte.

Quanto è stato utile questo articolo?

Clicca su una stella per votarlo!

Hai scelto di negare il consenso ai cookie

I Cookie non sono mostri che si nascondono sotto il letto! 👻 Non ti rubano niente! Anzi, sono piccoli aiutanti che migliorano la tua navigazione. Accettando i cookie potrai aiutarci a mantenere liberi e imparziali i contenuti offerti sul nostro sito. La pubblicità mirata è un modo per fornirti informazioni di qualità. Nessun dato personale come le generalità anagrafiche è contenuto nei cookie.

–– OPPURE ––