Credito al consumo: conviene richiederlo?

Il credito al consumo è utile per i lavoratori e i pensionati per l’acquisto di beni e servizi. Scopri come ottenerlo fino a 15.000€.

a cura di Pubblicato il 18 Set 2023Aggiornato il 07 Lug 2024 di lettura

Il credito al consumo è una forma di credito finalizzato concesso a tutti i lavoratori e pensionati che percepiscono un reddito dimostrabile di ottenere importi anche fino a 15.000€ e oltre.

Richiedi un preventivo gratuito!

Credito al consumo: conviene richiederlo?
Il credito al consumo è il più diffuso in assoluto nel mondo dei prestiti personali.

Cosa si intende per credito al consumo?

Il credito al consumo è un tipo di prestito che le istituzioni finanziarie offrono ai singoli consumatori. Questo finanziamento può essere utilizzato per l’acquisto di beni o servizi, come elettrodomestici, viaggi o istruzione.

Funziona in modo che il consumatore riceva una somma di denaro in anticipo e poi restituisca l’importo prelevato, più gli interessi, in rate mensili per un periodo di tempo prestabilito.

Questo tipo di credito è spesso utilizzato per gli acquisti di grandi dimensioni o per le spese impreviste, poiché permette ai consumatori di ottenere il finanziamento necessario senza dover attendere di risparmiare l’intero importo.

Quali sono le operazioni di credito al consumo?

Le operazioni di credito al consumo includono una vasta gamma di prestiti forniti dai creditori ai consumatori. Alcuni esempi comuni sono il prestito personale, che può essere utilizzato per una varietà di scopi, come il pagamento di spese mediche o la ristrutturazione della casa; il prestito auto, specificamente destinato all’acquisto di un veicolo; e il prestito studentesco, utilizzato per coprire i costi dell’istruzione.

Altre operazioni includono il finanziamento in busta paga, che sono prestiti a breve termine destinati a coprire le spese fino al prossimo stipendio, e le carte di credito, che permettono ai consumatori di effettuare acquisti a credito e pagare l’importo in un secondo momento.

In ogni caso, il finanziamento viene concesso sulla base della capacità del consumatore di restituire l’importo prelevato, più gli interessi, entro un periodo di tempo specificato.

Chi fa credito al consumo?

Il credito al consumo è fornito da una varietà di istituzioni finanziarie. Queste includono banche tradizionali, società di prestito online, società di carte di credito, negozi al dettaglio che offrono piani di finanziamento per i loro prodotti e società di prestito peer-to-peer.

Le banche sono forse le più conosciute tra queste, offrendo una vasta gamma di prodotti di prestito ai consumatori.

Tuttavia, con l’avvento della tecnologia, sono emerse numerose piattaforme di prestito online che forniscono servizi di finanziamento convenienti e accessibili. Inoltre, alcune società offrono specifici prodotti di prestito, come le società di carte di credito e i negozi al dettaglio.

Ogni istituto ha i propri criteri e requisiti per l’approvazione del finanziamento, pertanto, è importante per i consumatori fare la dovuta diligente ricerca e confronto prima di scegliere un fornitore di credito al consumo.

Gli intermediari finanziari

Gli intermediari finanziari svolgono un ruolo cruciale nel sistema di credito al consumo. Questi includono broker di prestiti, consulenti finanziari, agenzie di recupero crediti e altre entità che facilitano le transazioni tra i consumatori e le istituzioni finanziarie.

Gli intermediari possono aiutare i consumatori a navigare nel complicato panorama del credito al consumo, offrendo consulenza su vari prodotti di prestito e assistendo nel processo di domanda e approvazione. Inoltre, possono agire come mediatori nei casi in cui i consumatori si trovano in difficoltà di pagamento.

Tuttavia, è fondamentale per i consumatori comprendere pienamente il ruolo e le responsabilità di questi intermediari e assicurarsi che le loro pratiche siano trasparenti ed etiche.

Qual è la differenza tra il mutuo è il credito al consumo?

La differenza fondamentale tra un mutuo e il credito al consumo risiede nel loro scopo e nelle garanzie richieste. Un mutuo è un prestito a lungo termine che viene utilizzato principalmente per l’acquisto di una proprietà immobiliare, e la proprietà stessa funge da garanzia per il prestito. In caso di inadempimento, il creditore ha il diritto di prendere possesso della proprietà.

D’altro canto, il credito al consumo copre una gamma molto più ampia di prestiti, compresi prestiti personali, carte di credito e finanziamenti per l’acquisto di beni di consumo come elettrodomestici, mobili, automobili. Generalmente, i prestiti al consumo sono a breve termine e non richiedono sempre una garanzia fisica; tuttavia, le condizioni possono variare a seconda del tipo di finanziamento, del creditore e dei progetti che intende realizzare.

Scopri di più →

Acquistare beni con il credito al consumo

Acquistare beni con il credito al consumo risulta vantaggioso in quanto, con una sola operazione, è possibile finanziare l’acquisto di più beni o servizi che possono essere fruiti in differenti esercizi commerciali, eliminando così i costi di istruttoria di più pratiche di micro finanziamento.

L’importo richiesto può essere erogato con le solite modalità: assegno circolare intestato al richiedente oppure tramite bonifico bancario.

Alcune banche e istituti finanziari propongono anche una soluzione con carta di credito revolving, ovvero con un credito utilizzabile e restituibile con rate mensili direttamente sul conto corrente bancario.

Le carte di credito oro rappresentano, invece, quelle carte di credito con il maggiore budget di spesa.

Garanzie necessarie

Essendo finanziamenti di piccola entità, non sono richieste eccessive garanzie. Solo in alcuni casi, se l’importo richiesto dovesse risultare piuttosto elevato rispetto alla capacità di reddito del richiedente, l’istituto finanziatore potrebbe richiedere un reddito dimostrabile o l’indicazione di un garante.

Nella valutazione rientra anche la storia creditizia del richiedente, ovvero se in passato abbiamo richiesto dei finanziamenti e se abbiamo avuto delle difficoltà a rimborsare le rate dovute.

Il Credit score nel credito al consumo

Il Credit Score rappresenta un elemento determinante nel processo decisionale delle banche per l’approvazione del credito al consumo.

Esso è un punteggio numerico che riflette la credibilità del richiedente basato sul suo comportamento creditizio passato. Nota bene che un basso credit score potrebbe farti rientrare nella categoria dei cattivi pagatori.

Le persone con un punteggio di credito elevato sono considerate più affidabili e hanno maggiori probabilità di ottenere un prestito.

Per determinare il punteggio, gli istituti di credito considerano vari fattori:

  • il pagamento tempestivo delle fatture
  • il livello di debito rispetto al reddito
  • la durata della storia creditizia
  • la tipologia dei crediti pregressi

Mantenere un buon punteggio di credito può aumentare le possibilità di accedere a condizioni di credito più favorevoli.

Tassi di interesse nel credito al consumo

I tassi di interesse nel credito al consumo sono un aspetto fondamentale da considerare quando si valuta il ricorso a questo tipo di finanziamento. Solitamente, il tasso di interesse applicato varia a seconda dell’istituzione finanziaria, delle condizioni di mercato e del profilo creditizio del consumatore.

Un tasso di interesse più alto significa che il consumatore pagherà più soldi oltre l’importo originale del prestito. Pertanto, è importante confrontare le diverse opzioni disponibili sul mercato per trovare il prestito con il tasso di interesse più basso.

Il tasso di interesse non è l’unico fattore da considerare.

Le condizioni del prestito, la durata del prestito e altri costi potrebbero influenzare il costo totale del prestito.

Limite massimo del tasso di interesse applicabile

Il limite massimo dei tasso di interesse applicabile rappresenta un importante baluardo legislativo nel settore dei prestiti e del credito al consumo. Questo limite, noto anche come tasso usuraio, è definito a livello nazionale e mira a proteggere i consumatori da pratiche di prestito predatorie.

Ogni trimestre, l’ente di regolamentazione pubblica i tassi usurai massimi che le istituzioni finanziarie possono applicare sui loro prodotti di prestito. Superare questi limiti può avere gravi conseguenze legali.

Pertanto, prima di accettare qualsiasi prestito, è fondamentale verificare che il tasso di interesse proposto non superi il limite massimo stabilito dalla legge.

Accredito sul conto corrente del credito

L’accredito sul conto corrente del credito è una fase importante del processo di prestito. A prestito approvato e condizioni accettate da entrambe le parti, l’importo del prestito viene solitamente accreditato direttamente sul conto corrente del richiedente. Il tempo necessario per il trasferimento dei fondi può variare a seconda dell’istituto finanziario.

È fondamentale ricordare che, una volta ricevuto il prestito, inizia l’obbligo di rimborso secondo le condizioni stabilite nel contratto di prestito.

Pertanto, è importante gestire i fondi in modo responsabile. Rispettare il programma di rimborso concordato è fondamentale per evitare penalità o danni al proprio punteggio di credito.

Pagamento acquisto con credito al consumo

Il pagamento dell’acquisto con il credito al consumo rappresenta la fase finale del processo di prestito. In questa fase, il consumatore utilizza i fondi del prestito per acquistare il bene o il servizio desiderato. Questo può avvenire in diversi modi, a seconda delle condizioni del prestito e del metodo di pagamento prescelto.

Ad esempio, i fondi potrebbero essere trasferiti direttamente al venditore. In alternativa il consumatore potrebbe ricevere l’importo del prestito sul proprio conto corrente e poi utilizzare questi soldi per effettuare l’acquisto.

Ricorda che, nonostante il denaro del prestito venga utilizzato per un acquisto di un bene o servizio, l’obbligo di rimborso nei confronti dell’istituto finanziario rimane. Pertanto, è fondamentale essere consapevoli delle proprie responsabilità e rispettare le condizioni del contratto di prestito.

Dilazione del credito

La dilazione del credito si riferisce al periodo di tempo durante il quale il prestito dovrebbe essere rimborsato. Questo termine può variare in base a diversi fattori, come l’importo del prestito, le condizioni stabilite dall’istituto di credito e la capacità di rimborso del consumatore.

Durante questo periodo, il consumatore è tenuto a effettuare pagamenti regolari, usualmente mensili, che includono sia una parte del capitale prestito che gli interessi. È importante notare che il mancato rispetto del programma di rimborso può comportare conseguenze legali e finanziarie, tra cui penalità, interessi maggiorati e danni al punteggio di credito.

Pertanto, è consigliabile gestire attentamente i propri impegni finanziari e assicurarsi di poter rispettare le condizioni del contratto di prestito.

Scopri di più →

Le carte di credito

Le carte di credito rappresentano un altro strumento di credito al consumo molto diffuso. Queste carte consentono ai titolari di effettuare acquisti o ritirare denaro contante fino a un limite di credito predefinito. L’importo speso viene poi rimborsato in rate mensili. Spesso, le carte di credito offrono un periodo di "grazia", cioè un periodo durante il quale l’importo speso può essere rimborsato senza interessi. Tuttavia, se l’importo non viene rimborsato entro questo periodo, verranno applicati gli interessi. Come con qualsiasi altro tipo di prestito, è importante gestire in modo responsabile l’utilizzo delle carte di credito per evitare di incorrere in debiti o di danneggiare il proprio punteggio di credito.

Principali società emittenti

Le principali società emittenti di carte di credito includono:

  • Visa: Conosciuta a livello globale, Visa offre una varietà di carte di credito per soddisfare diverse esigenze, dalle carte standard per la spesa quotidiana alle carte premium con programmi di ricompense di alto livello.
  • MasterCard: Altra società notevole che emette carte di credito in tutto il mondo. Offre una vasta gamma di carte, tra cui opzioni per studenti, viaggiatori o per chi desidera usufruire di vantaggi e premi.
  • American Express: Famosa per i suoi servizi di alta qualità e le generose ricompense, American Express offre una linea di carte di credito che includono opzioni per viaggi, shopping e molto altro.

Ricordiamo che è sempre importante leggere attentamente i termini e le condizioni prima di sottoscrivere un contratto con una società emittente di carte di credito.

Leggi anche →

Cessione del quinto come credito al consumo

La cessione del quinto è un tipo di prestito personale rimborsabile tramite detrazione diretta dallo stipendio o dalla pensione dell’individuo. Questo tipo di prestito può essere considerato una forma di credito al consumo, poiché fornisce accesso immediato a fondi che possono essere utilizzati per acquisti o per coprire spese.

Il "quinto" nel nome si riferisce al fatto che il rimborso mensile non può superare il 20% (o un quinto) del reddito netto mensile dell’individuo. Come ogni altra forma di credito, è fondamentale utilizzare la cessione del quinto in modo responsabile, tenendo presente che il mancato pagamento può avere conseguenze negative sul punteggio di credito.

Rate di rimborso del credito al consumo

Le rate di rimborso del credito al consumo rappresentano gli importi regolari che l’individuo deve pagare al prestatore o all’istituto di credito per restituire il prestito. Solitamente, queste rate sono mensili e comprendono sia una parte del capitale (l’importo originale del prestito) sia gli interessi accumulati.

La dimensione delle rate di rimborso può variare in base a diversi fattori, tra cui l’importo totale del prestito, il tasso di interesse applicato, e la durata del prestito. E’ importante ricordare che il mancato pagamento delle rate può portare a conseguenze severe, come l’aumento del debito a causa degli interessi di mora e il peggioramento del punteggio di credito dell’individuo.

Leggi anche →

Riassumendo

disegno di un ragazzo seduto a gambe incrociate che regge un laptop con scritto dietro allo schermo Conclusioni
disegno di un ragazzo seduto a gambe incrociate con un laptop sulle gambe che fa un riassunto di tutto quello che si è scritto finora

Ideato per l’acquisto di beni o servizi.

Anche la cessione del quinto può essere utilizzata per questo.

Esiste un limite massimo per i tassi di interesse applicabili.

Conclusioni

Nel mondo moderno, il credito al consumo rappresenta uno strumento finanziario molto diffuso e utile per realizzare acquisti di beni e servizi. Tuttavia, è fondamentale usare questo strumento con responsabilità e consapevolezza.

Prima di sottoscrivere un contratto di prestito, è importante valutare attentamente la propria capacità di rimborso e leggere attentamente le condizioni del contratto.

Ricordare sempre che un prestito è un impegno finanziario serio che può avere ripercussioni significative sulla propria salute finanziaria. Pertanto, è necessario gestire i fondi del prestito in modo responsabile e rispettare il programma di rimborso concordato.

Quanto è stato utile questo articolo?

Clicca su una stella per votarlo!

Hai scelto di negare il consenso ai cookie

I Cookie non sono mostri che si nascondono sotto il letto! 👻 Non ti rubano niente! Anzi, sono piccoli aiutanti che migliorano la tua navigazione. Accettando i cookie potrai aiutarci a mantenere liberi e imparziali i contenuti offerti sul nostro sito. La pubblicità mirata è un modo per fornirti informazioni di qualità. Nessun dato personale come le generalità anagrafiche è contenuto nei cookie.

–– OPPURE ––