Prestito personale o carta di credito: differenze

I prestiti personali e le carte di credito sono due modi molto diversi per soddisfare le tue esigenze finanziarie.

a cura di Pubblicato il 18 Set 2023Aggiornato il 04 Lug 2024 di lettura

Sia che tu stia cercando di tenere sotto controllo le tue spese mensili, gestire il debito o finanziare un acquisto importante, i prestiti personali e le carte di credito sono due modi molto diversi per soddisfare le tue esigenze finanziarie. Con più consumatori che ora come ora scelgono un prestito personale o una carta di credito, è importante comprendere le loro principali differenze, pro e contro, in modo da poter decidere con sicurezza quale si adatta meglio alle proprie esigenze. Ogni opzione ha i suoi vantaggi e le sue insidie. La scelta migliore spesso dipendere dai tuoi obiettivi, dalla situazione attuale e dalle abitudini di spesa.

Richiedi un preventivo gratuito!

Prestito personale o carta di credito: differenze
Prestito o carta di credito, questo è il dilemma…

Il prestito personale

Tassi di Interesse

Iniziamo con i tassi di interesse. Le carte di credito tendono ad avere tassi di interesse più alti rispetto ai prestiti personali. Ciò significa che se non paghi il tuo saldo di carte di credito in pieno ogni mese, potresti finire per pagare molto di più a lungo termine.

Importo del Prestito

Inoltre, considera l’importo del prestito che hai bisogno. Le carte di credito hanno limiti di credito, mentre i prestiti personali possono essere per importi molto più grandi, a seconda del tuo reddito e della tua solvibilità. Tuttavia ci sono tipi di carte di credito, come la carta di credito oro, che beneficia di limiti di spesa molto alti.

Durata del Rimborso

Infine, pensa alla durata del rimborso. I prestiti personali hanno termini di rimborso fissi, generalmente tra uno e cinque anni, mentre con le carte di credito, finché fai i pagamenti minimi, potresti avere un saldo per un periodo di tempo indeterminato.

Ricorda, la decisione finale dipenderà dalla tua situazione finanziaria personale e dalle tue esigenze.

Scopri di più →

La carta di credito

Una carta di credito funziona come un prestito a breve termine che l’utente deve ripagare, di solito entro un mese. La società di carte di credito ti offre un limite di credito, che è l’importo massimo che puoi prelevare. Ogni volta che utilizzi la carta per fare acquisti, l’importo viene detratto dal tuo limite di credito. Alla fine del ciclo di fatturazione, ricevi un conto per gli acquisti che hai effettuato durante quel periodo. Se paghi il saldo in pieno entro la data di scadenza, non dovrai pagare interessi. Tuttavia, se decidi di "finanziare" l’acquisto e paghi solo una parte del saldo, il resto verrà trasferito al prossimo mese e ti verrà addebitato un interesse sul saldo rimanente.

I principali emittenti di carte di credito

Gli emittenti principali di carte di credito includono istituzioni finanziarie ben noti come Banca Intesa Sanpaolo, Unicredit, e Banco BPM. Queste banche offrono una varietà di carte di credito per soddisfare diverse esigenze, inclusi prodotti rivolti ai viaggiatori frequenti, agli amanti dello shopping online e a coloro che cercano semplicemente una soluzione di pagamento comoda e sicura.

Molte di queste carte di credito offrono anche premi e vantaggi aggiuntivi come punti, cash back, e accesso a sale VIP in aeroporto. Ricorda, è importante confrontare le opzioni e leggere attentamente i termini e le condizioni prima di scegliere una carta di credito.

Società che commercializzano le carte di credito

Oltre alle banche, ci sono diverse società che commercializzano le carte di credito. Alcuni esempi noti includono American Express, Mastercard, e Visa. Queste società emettono le carte di credito attraverso le banche partner, ma gestiscono il processo di transazione e spesso forniscono ulteriori benefici ai titolari di carte.

Ad esempio, American Express offre punti premio, Mastercard offre protezione degli acquisti, e Visa offre sconti su viaggi e intrattenimento. Allo stesso modo, ci sono alcune società di retail come Amazon e Ikea, che offrono le proprie carte di credito con vantaggi speciali per gli acquisti nei loro negozi.

È essenziale leggere attentamente i termini e le condizioni e capire tutte le tariffe, gli interessi e le possibili penalità associate alla carta prima di decidere quale carta di credito fa per te.

L’estratto conto della carta

L’estratto conto della carta è un documento che ricevi ogni mese dalla società di carte di credito. Questo documento dettaglia tutte le transazioni che hai effettuato durante il ciclo di fatturazione, inclusi acquisti, pagamenti, addebiti di interesse e altri costi. L’estratto conto indica anche il saldo corrente, il pagamento minimo dovuto e la data di scadenza del pagamento. È essenziale che gli utenti della carta di credito esaminino attentamente il loro estratto conto ogni mese per tenere traccia delle loro spese, verificare eventuali addebiti errati e comprendere quanto devono pagare per evitare interessi.

Leggi anche →

Differenze

Le carte di credito ti consentono di effettuare acquisti, pagare bollette, trasferire saldi o accedere ad anticipi di cassa quando vuoi per un periodo di tempo illimitato. I prestiti personali consentono di prendere in prestito un importo specifico in base a termini che includono un piano di rimborso definito. Sebbene le carte di credito fisiche presentino un aspetto di convenienza, trasportare saldi da un mese all’altro per lunghi periodi di tempo può accumulare elevati interessi e potrebbe non essere la migliore decisione finanziaria.

Quando si confrontano gli interessi della carta di credito con gli interessi del prestito personale, i prestiti personali spesso vincono, soprattutto se non sei in grado di pagare il saldo ogni mese.

In base alle circostanze, uno può essere più vantaggioso dell’altro. Gran parte del processo decisionale si riduce a capire quale opzione ti offre la giusta quantità di denaro al tasso e ai termini di rimborso più favorevoli.

Potrebbe interessarti →

Come si richiede una carta?

Per richiedere una carta di credito, è necessario seguire alcuni passaggi. Prima di tutto, è importante scegliere la carta che meglio si adatta alle tue esigenze finanziarie. Una volta presa la decisione, puoi iniziare il processo di richiesta. In genere, dovrai fornire informazioni personali, come il tuo nome, indirizzo, numero di previdenza sociale e reddito. Dopo aver completato la domanda, viene effettuato un controllo del credito per determinare la tua idoneità. Se sei approvato, la tua carta arriverà per posta entro pochi giorni lavorativi. Ricorda, è importante leggere attentamente i termini e le condizioni prima di fare domanda per una carta di credito per assicurarti di capire completamente le tue responsabilità finanziarie.

Scopri di più →

Come richiedere un prestito?

Per richiedere un prestito personale, è necessario seguire una serie di passaggi. Inizialmente, dovresti fare una ricerca per trovare l’istituto finanziario o la banca che offre il miglior tasso di interesse e i termini di rimborso più favorevoli. Una volta individuato il prestatore ideale, dovrai compilare una domanda fornendo informazioni come il tuo nome, indirizzo, numero di previdenza sociale e informazioni sul reddito. A seguito della presentazione della domanda, l’istituto finanziario eseguirà un controllo del credito per valutare la tua idoneità per il prestito. Se la tua domanda viene approvata, i fondi del prestito saranno generalmente depositati direttamente sul tuo conto bancario. È vitale leggere attentamente tutti i termini e le condizioni prima di accettare un prestito per comprendere appieno le tue obbligazioni finanziarie.

Leggi anche →

Serve un conto corrente?

Sì, avere un conto corrente è fondamentale per gestire le tue finanze. Questo ti consente di depositare e prelevare denaro, effettuare transazioni bancarie, come il pagamento di bollette o il trasferimento di denaro, e spesso viene utilizzato come riferimento per la tua affidabilità finanziaria. Inoltre, alcuni prestiti o servizi finanziari, come i mutui o le carte di credito, potrebbero richiedere l’apertura di un conto corrente. Ricorda sempre di leggere attentamente i termini e le condizioni del tuo conto corrente per comprendere pienamente i tuoi diritti e responsabilità.

Potrebbe interessarti →

I vari tipi di carte di credito

Esistono vari tipi di carte di credito disponibili, ciascuna con caratteristiche e vantaggi diversi per adattarsi alle diverse esigenze finanziarie. Le carte di credito standard, ad esempio, sono semplici e facili da usare, ideali per acquisti quotidiani e offrono un limite di credito modesto. Le carte di credito premium, d’altra parte, offrono vantaggi esclusivi come accesso a lounge aeroportuali, punti premio e assicurazioni di viaggio, ma richiedono un punteggio di credito più elevato e spesso comportano canoni annuali. Ci sono anche carte di credito per studenti, progettate per aiutare i giovani adulti a costruire il loro credito. Ricorda, è importante usare responsabilmente la tua carta di credito, pagare i saldi in tempo e pienamente ogni mese per mantenere un punteggio di credito sano. Inoltre, assicurati di scegliere una carta con tassi di interesse e commissioni ragionevoli.

Potrebbe interessarti →

I vari tipi di prestito personale

Esistono diversi tipi di prestiti personali a disposizione, ciascuno con le proprie caratteristiche specifiche per adattarsi a vari bisogni finanziari. I prestiti non garantiti sono i più comuni; questi non richiedono alcuna garanzia e vengono approvati in base alla tua capacità creditizia. I prestiti garantiti, d’altra parte, richiedono un bene come garanzia (ad esempio, la tua casa o auto) che può essere prelevato dal prestatore se non riesci a ripagare il prestito. Ci sono anche prestiti per consolidamento del debito, che ti permettono di combinare diversi debiti in un unico pagamento mensile, spesso con un tasso di interesse inferiore. Ricorda, è fondamentale fare una ricerca accurata e confrontare i vari tipi di prestiti personali prima di decidere quale si adatta meglio alle tue esigenze finanziarie.

Scopri di più →

Banche dove richiedere un prestito personale

Esistono numerosi istituti di credito presso i quali è possibile richiedere un prestito personale. Ad esempio, Unicredit e Intesa Sanpaolo sono due delle banche più grandi e conosciute in Italia, offrendo una gamma completa di prodotti di prestito personali con termini e condizioni competitive. Allo stesso modo, BPER Banca e Banca Mediolanum sono istituzioni finanziarie ben stabilite che offrono prestiti personali. Ma non dimenticare le banche online come ING e CheBanca!, che spesso possono offrire tassi più bassi e più flessibili, dato che hanno costi operativi minori. Ricordati sempre di fare una ricerca approfondita e di confrontare attentamente le offerte prima di fare una scelta.

Leggi anche →

Dove richiedere un carta di credito

Esistono numerose opzioni per richiedere una carta di credito. Puoi farlo presso la tua banca locale, come Unicredit o Intesa Sanpaolo, che offrono una vasta gamma di carte di credito con vari vantaggi e caratteristiche. Le banche online come ING e CheBanca! sono un’altra opzione conveniente, poiché spesso offrono tassi di interesse più bassi e condizioni più flessibili. Oltre alle banche, ci sono diverse società di carte di credito come Visa, Mastercard e American Express che offrono una vasta gamma di carte per soddisfare le diverse esigenze finanziarie. Ricorda sempre di confrontare le offerte, leggere attentamente i termini e le condizioni e considerare attentamente le tue esigenze personali prima di fare una scelta.

Scopri di più →

La linea di credito

La linea di credito è un accordo tra una banca o un’istituzione finanziaria e un cliente che stabilisce la quantità massima di denaro che l’istituzione è disposta a prestare al cliente. Puoi utilizzare la quantità di denaro che desideri fino a raggiungere il tuo limite di credito. A differenza di un prestito personale, non devi utilizzare l’intero importo che ti viene prestato. Puoi utilizzare solo la quantità di cui hai bisogno e pagare gli interessi solo su quella quantità. Alcune delle istituzioni che offrono linee di credito includono Unicredit, Intesa Sanpaolo, BPER Banca, Banca Mediolanum, ING e CheBanca! Ricorda che come per tutti i prodotti finanziari, è essenziale fare una ricerca approfondita e confrontare le offerte prima di prendere una decisione.

Leggi anche →

La carta di debito

La carta di debito è un metodo di pagamento che ti permette di effettuare acquisti prelevando direttamente i fondi dal tuo conto corrente. È un modo conveniente per fare acquisti in quanto elimina la necessità di portare con sé contanti. Molte banche come Unicredit, Intesa Sanpaolo, BPER Banca, Banca Mediolanum, ING e CheBanca! offrono carte di debito con diversi vantaggi. Ad esempio, alcune carte di debito offrono la possibilità di accumulare punti che possono essere riscattati per premi o sconti. Ricorda, tuttavia, che è importante leggere attentamente i termini e le condizioni associati alla tua carta di debito per evitare possibili commissioni o spese nascoste.

Scopri di più →

I circuiti di carte di credito

I circuiti di carte di credito rappresentano l’infrastruttura e la rete che rendono possibile l’elaborazione delle transazioni con carta di credito. Questi circuiti, come Visa, Mastercard, American Express e Discover, fungono da intermediari tra i venditori, le banche e i consumatori per facilitare il trasferimento elettronico di fondi. Ogni circuito di carte di credito ha le sue caratteristiche uniche, tariffe, servizi e vantaggi per i consumatori. Le istituzioni finanziarie come Unicredit, Intesa Sanpaolo, BPER Banca, Banca Mediolanum, ING e CheBanca! lavorano con diversi circuiti di carte di credito per offrire una varietà di opzioni ai loro clienti. È importante confrontare i diversi circuiti e le relative offerte prima di scegliere una carta di credito.

Potrebbe interessarti →

Finanziarie per i prestiti personali

Le finanziarie per i prestiti personali svolgono un ruolo cruciale per coloro che hanno bisogno di liquidità immediata per coprire spese impreviste o per realizzare un progetto personale. Queste istituzioni, come Findomestic, Agos, Compass, Hoist Finance, e Credem, forniscono una serie di opzioni di prestito a tassi di interesse variabili, a seconda della capacità di rimborso del richiedente e del termine del prestito. Prima di scegliere un prestito personale, è essenziale confrontare le diverse offerte e comprendere appieno i termini e le condizioni. Ricorda, tuttavia, che un prestito personale rappresenta un impegno finanziario a lungo termine e richiede una pianificazione finanziaria attenta per garantire un rimborso senza problemi.

Pagamento del prestito personale

Il pagamento del prestito personale avviene generalmente attraverso rate mensili, il cui importo è determinato dal tasso di interesse, dalla durata del prestito e dall’importo totale del prestito. Di solito, le rate del prestito vengono prelevate direttamente dal conto corrente del debitore ogni mese. È importante ricordare che il ritardo o la mancata rata possono comportare penalità finanziarie e potrebbero influire negativamente sul tuo punteggio di credito. Molte finanziarie offrono la possibilità di estendere la durata del prestito o di rinegoziare i termini del prestito in caso di difficoltà finanziarie. È consigliabile discutere queste opzioni con la tua finanziaria prima di mancare un pagamento.

Leggi anche →

Cos’è il credito al consumo?

Il credito al consumo è una forma di prestito offerta dalle istituzioni finanziarie per finanziare l’acquisto di beni o servizi da parte dei consumatori. Questo può includere tutto, dall’acquisto di elettronica a viaggi, dall’educazione all’arredamento domestico. Il credito al consumo viene solitamente rimborsato attraverso pagamenti rateali su un periodo di tempo prestabilito. Esistono diverse forme di credito al consumo, tra cui carte di credito, prestiti personali, finanziamenti auto e mutui per la casa. Mentre il credito al consumo può offrire convenienza e flessibilità, è importante utilizzarlo responsabilmente per evitare il sovra-indebitamento.

Leggi anche →

Riassumendo

disegno di un ragazzo seduto a gambe incrociate con un laptop sulle gambe che fa un riassunto di tutto quello che si è scritto finora

Esistono diversi tipi di prestiti personali.

Il circuito della carta di credito è l’infrastruttura.

Il credito al consumo è una forma di prestito personale.

Conclusioni

disegno di un ragazzo seduto a gambe incrociate che regge un laptop con scritto dietro allo schermo Conclusioni

In conclusione, i prestiti personali e il credito al consumo giocano un ruolo essenziale nel facilitare l’accesso a beni e servizi per i consumatori, e nel fornire liquidità in caso di bisogno. Tuttavia, è fondamentale approcciarsi a queste opzioni finanziarie con responsabilità e consapevolezza. Prima di impegnarsi in un prestito, è fondamentale fare una ricerca accurata, comprendere completamente i termini e le condizioni, e pianificare attentamente i pagamenti futuri. Ricordate, il debito non gestito può portare a problemi finanziari a lungo termine. Pertanto, è sempre consigliabile utilizzare il credito al consumo e i prestiti personali in modo prudente e sostenibile.

Richiedi un preventivo gratuito!

Domande frequenti

disegno di un ragazzo seduto con nuvolette di testo con dentro la parola FAQ
Quali sono i requisiti per ottenere un prestito personale?

Reddito dimostrabile, buona storia creditizia, età minima.

Come posso confrontare le offerte di prestito?

Utilizza strumenti di confronto online, verifica TAN e TAEG.

Cosa succede se non riesco a pagare le rate?

Contatta subito la banca, potrebbero esserci soluzioni.

Qual è la differenza tra carte di credito e di debito?

Credito: paghi a rate, Debito: prelevi dal conto.

Come posso evitare di pagare interessi sulla carta di credito?

Salda l’intero importo entro la data di scadenza.

Cosa fare in caso di furto o smarrimento della carta?

Blocca immediatamente la carta chiamando il numero di emergenza.

Quanto è stato utile questo articolo?

Clicca su una stella per votarlo!

Hai scelto di negare il consenso ai cookie

I Cookie non sono mostri che si nascondono sotto il letto! 👻 Non ti rubano niente! Anzi, sono piccoli aiutanti che migliorano la tua navigazione. Accettando i cookie potrai aiutarci a mantenere liberi e imparziali i contenuti offerti sul nostro sito. La pubblicità mirata è un modo per fornirti informazioni di qualità. Nessun dato personale come le generalità anagrafiche è contenuto nei cookie.

–– OPPURE ––